Berrettini ai quarti del Madrid Open: Delbonis battuto 7-6, 6-4. Oggi la sfida a Garin

madrid open
©IPA/Fotogramma

Matteo Berrettini vola ai quarti del Masters di Madrid per la prima volta in carriera: battuto 7-6, 6-4 l'argentino Federico Delbonis, numero 77 del ranking. Questa sera la sfida con il cileno Garin, in uno spicchio di tabellone in cui non ci sono più Top 10 dopo le eliminazioni di Medvedev e Tsitsipas. Intanto Thiem è il primo semifinalista: Isner battuto in rimonta

BERRETTINI-ZVEREV, LA FINALE DI MADRID LIVE

Matteo Berrettini vola per la prima volta in carriera ai quarti del “Mutua Madrid Open”, quarto Masters 1000 stagionale che si sta disputando sulla terra battuta della “Caja Magica” della capitale spagnola.  Nel match che ha chiuso il programma sull'"Arantxa Sanchez Stadium" il 25enne romano, n.10 ATP ed ottavo favorito del seeding, ha battuto 7-6, 6-4 l’argentino Federico Delbonis, n.77 del ranking, proveniente dalle qualificazioni. Questa sera sfiderà ai quarti di finale il cileno Cristian Garin, 16^ testa di serie del seeding e vincitore del n° 3 del mondo, il russo Daniil Medvedev, in uno spicchio di tabellone che ha visto anche l'eliminazione di un altro Top 10 come Stefanos Tsitsipas. Due i precedenti: Garin, 5 titoli ATP sul rosso, ha vinto la finale del 2019 di Monaco, mentre Matteo si è preso la rivincita pochi mesi dopo a Shanghai sul veloce. Il match sarà trasmesso in diretta su Sky Sport Uno, sul sito liveblog con aggiornamenti e cronaca. 

Il programma e i risultati di oggi dei quarti di finale su Sky Sport

[3] D. Thiem vs J. Isner  3-6, 6-3, 6-4

[1] R. Nadal vs [5] A. Zverev - non prima delle 15  diretta Sky Sport Arena (Boschetto-Golarsa)

A. Bublik vs C. Ruud - ore 19 diretta Sky Sport Uno 

[16] C. Garin vs [8] M. Berrettini -  a seguire diretta Sky Sport Uno (Pero-Bertolucci)

 

Berrettini-Delbonis, la cronaca del match

L'argentino si dimostra subito aggressivo e non concede nulla nei propri turni di battuta, mentre Matteo è costretto a salvare due palle break nel settimo gioco (da applausi un ace di seconda). L'azzurro comincia a variare il suo gioco e si procura una palla break nel 10° game, annullata da Delbonis: si va così all'inevitabile tie-break, dove Berrettini rimonta da 1-4, infila 6 punti consecutivi e porta a casa un set fondamentale dopo 53' di battaglia. Il sudamericano va in tilt, subisce un parziale di 8-1 e va subito sotto di un break nel secondo set, recuperato prontamente per un brutto passaggio a vuoto di Matteo nel terzo game. Decisivo è il decimo gioco, quando Berrettini sale di livello e si prende il break che lo manda ai quarti per la prima volta a Madrid, la terza in un 1000 dopo Shanghai 2019 e Roma 2020. 

 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche