Tennis, Sinner spettatore del Sexten tra le ATP Finals e la Coppa Davis

Tennis
Foto Facebook AFC Sexten

Qualche giorno di meritato riposo per Jannik Sinner, che dopo le ATP Finals e prima della Coppa Davis, è rientrato nella sua Sesto Pusteria: domenica era in tribuna a tifare gli amici dell'A.F.C. Sexten, formazione di 2^ categoria in cui il n° 10 del ranking ATP aveva militato da bambino. Poi il rientro a Torino, dove sono cominciati gli allenamenti in vista della Davis sotto le indicazioni di capitan Volandri e della 'chioccia' Fognini

SUPERTENNIS AWARDS: SINNER GIOCATORE DELL'ANNO - ITALIA-COLOMBIA LIVE

Torino-Sesto Pusteria, andata e ritorno. Jannik Sinner si è concesso qualche giorno di riposo dopo lo straordinario impegno delle ATP Finals, in cui è subentrato a Matteo Berrettini in qualità di 'alternate', riuscendo anche a centrare il primo successo della carriera nel Master di fine anno. Il 20enne azzurro, che ha chiuso l'anno nella Top-10 del ranking ATP, ha trascorso qualche giorno dalla famiglia e dagli amici di sempre. Domenica era tra gli spettatori d'eccezione del match del suo AFC Sexten, la squadra di calcio del suo paese (2^ categoria) e in cui ha militato da bambino. Prima in tribuna a tifare, poi negli spogliatoi per la foto di rito, ovviamente postata sui social del club. 

Jannik è già rientrato a Torino, capitale del tennis in questo mese di novembre, con un augurio speciale: quello di allungare la stagione di un paio di settimane, giusto in tempo per riportare in Italia la Coppa Davis. Si parte venerdì 26 al Pala Alpitour contro gli USA, con gli azzurri già in campo ad allenarsi, come dimostrano anche i post di Fabio Fognini, autentica chioccia di un gruppo azzurro davvero molto giovane.  

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche