Caricamento in corso...
04 marzo 2017

Finalmente Goggia! Capolavoro in Corea del Sud

print-icon

Dopo ben nove podi conquistati in questa stagione, la 24enne bergamasca è riuscita a centrare la prima vittoria in Coppa del mondo davanti a Lindsey Vonn e Ilka Stuhec 

di Elisa Calcamuggi

L'Italia chiamò e questa volta Sofia Goggia si è fatta trovare pronta per il primo gradino del podio. Per salirci ha usato la sua tecnica ma soprattutto il suo cervello come le fa notare Much Mair - ex discesista e ora allenatore - al momento della premiazione, perché finalmente l'irruenza e la voglia di vincere sono state guidate anche dalla razionalità. Nelle prove della discesa le sue linee non erano state perfette e questo l'aveva portata a commettere errori nella parte alta. In gara no.

"In prova avevo saltato due porte, mentre oggi ho controllato la velocità sui passaggi precedenti per arrivare con la giusta direzione. Sia all'inizio della pista, sia sull'ultimo curvone dove ho preso il giusto spazio", spiega Sofia.

Questa gestione del tracciato l'ha portata a vincere per soli 7 centesimi davanti alla Vonn. Infliggendole lo stesso distacco che l'americana le aveva dato ai Mondiali soffiandole il bronzo proprio in discesa. Tutto torna le aveva detto la Vonn allora e in parte è vero perché è "solo" una vittoria in cdm ma questa è la pista olimpica, quella su cui l'anno prossimo tutte queste ragazze si giocheranno il sogno di una vita: l'oro olimpico, e primeggiare è un buon segno e anche se la Goggia ha sempre detto di affrontare le sfide giorno per giorno….Con la medaglia al collo, il tricolore che sventola e l'inno nazionale che suona …Certi pensieri a occhi chiusi le saranno sicuramente passati per la testa.

Tutti i siti Sky