Caricamento in corso...
15 marzo 2017

Sci, Peter Fill vince Coppa del Mondo di discesa

print-icon
pet

Peter Fill mentre bacia la coppa del mondo di discesa del 2016 (Getty)

Dopo il successo nella coppa del mondo di discesa della passata stagione, altro grande trionfo per lo sciatore azzurro che si conferma il numero uno mondiale della velocità. Battuto il norvegese Jansrud per 23 punti, decisivo il secondo posto ottenuto ad Aspen

La Coppa del Mondo di discesa ha un nuovo dominatore. O meglio, sempre lo stesso. E' l'azzurro Peter Fill che dopo essersi aggiudicato la classifica di specilità nel 2016 si ripete anche in questa stagione e conquista così il suo secondo titolo mondiale consecutivo. Dopo il trionfo della passata stagione arriva dunque uno storico bis per l'Italia, che mai prima di Fill era riuscita a salire sul gradino più alto del podio nella velocità. La vittoria finale dell'azzurro è arrivata grazie al secondo posto ottenuto nella prova di discesa di Aspen, dove sono in svolgimento le finali della Coppa del Mondo, vinta dal compagno di squadra Dominik Paris e al contemporaneo undicesimo posto di Jansrud, il suo prinpale rivale, che comunque si consolerà con il successo finale in SuperG, già certo. Minimo lo scarto definitivo tra i due sciatori: 454 punti per Fill contro i 431 del norvegese, al quale ad Aspen sarebbe bastato arrivare al quarto posto per avere la meglio dell'azzurro. L'arma in più di Fill, nell'ultima gara così come per tutto l'arco della stagione è certamente stata la costanza: l'azzurro infatti è riuscito a conquistare la coppa di specialità senza mai essere salito sul gradino più alto del podio ma collezionando tanti piazzamenti, tra i quali 3 secondi posti e un terzo posto. 

L'ORDINE D'ARRIVO DELLA DISCESA DI ASPEN
1. Dominik Paris (Italy) 1:33.07
2. Peter Fill (Italy) 1:33.15
3. Carlo Janka (Switzerland) 1:33.25
4. Manuel Osborne-Paradis (Canada) 1:33.32
5. Adrien Theaux (France) 1:33.36
6. Andreas Sander (Germany) 1:33.38
6. Erik Guay (Canada) 1:33.38
8. Matthias Mayer (Austria) 1:33.39
9. Vincent Kriechmayr (Austria) 1:33.59
10. Johan Clarey (France) 1:33.60
11. Kjetil Jansrud (Norway) 1:33.61
12. Aleksander Aamodt Kilde (Norway) 1:33.77
13. Beat Feuz (Switzerland) 1:33.78
14. Guillermo Fayed (France) 1:33.91
15. Patrick Kueng (Switzerland) 1:34.02
16. Thomas Dressen (Germany) 1:34.09
17. Travis Ganong (U.S.) 1:34.37
18. Hannes Reichelt (Austria) 1:34.56
19. Romed Baumann (Austria) 1:34.59
19. Max Franz (Austria) 1:34.59
21. Sam Morse (U.S.) 1:35.21

Fill: "Non ero per niente sicuro di poter fare il bis" - "Non ero per niente sicuro di riuscire a strappare la coppa a Jansrud. Ma ci ho provato e dopo aver fatto due belle prove mi è tornata la fiducia per questa gara, nella quale ho davvero attaccato. Un grazie grande così a tutti i tecnici che mi hanno sostenuto ed aiutato". Sono le prime parole di Peter Fill, fresco campione del mondo di discesa libera. "Non sono molti al mondo i discesisti che sono riusciti a vincere la coppa per due stagioni consecutive e questo mi da' una enorme soddisfazione", ha aggiunto l'azzurro, che ha lanciato un lungo urlo liberatorio alzando al cielo la sua seconda coppa del mondo. 

Tutti i siti Sky