Caricamento in corso...
13 maggio 2017

Tuffi, Tania Cagnotto dà l'addio con una vittoria

print-icon
tan

Tania Cagnotto si ritira dopo aver vinto 41 medaglie internazionali (Foto LaPresse)

La tuffatrice, medaglia d'argento alle Olimpiadi di Rio, ha vinto i Campionati italiani assoluti di Torino. È stato l'ultimo trionfo prima del suo ritiro. "Provo emozione e malinconia. Sono stati anni bellissimi" ha dichiarato

Tania Cagnotto dice addio alle gare con un successo. La tuffatrice ha vinto dal trampolino da un metro i Campionati italiani Assoluti che si stanno disputando a Torino, totalizzando con 5 tuffi 283.40 punti, contro i 269.35 di Elena Bertocchi e i 269.35 di Maria Elisabetta Marconi. Per la 32enne non ci poteva essere epilogo migliore, proprio nella piscina "Monumentale" dove veniva ad allenarsi suo padre Giorgio, torinese di nascita, e dove in carriera aveva già conquistato importati successi.

La Cagnotto si ritira così dopo 41 medaglie internazionali e una carriera ricca di soddisfazioni. "Sono molto emozionata, ma anche malinconica - ha commentato -. Sono stati anni bellissimi. Ma questo è un addio, almeno oggi è così, e Torino è il posto perfetto per fare l'ultima gara". Anche se in fondo una piccola porta aperta a un clamoroso ripensamento la Cagnotto lo lascia aperta: "Adesso è così, ma mai dire mai. Laura Wilkinson ha 39 anni e vuole andare a Tokyo. Non vorrei rimangiarmi le parole....".

"Prima dell'ultimo tuffo mi stavano scendendo le lacrime, di solito non capita ma oggi è stata una giornata particolare", continua Tania. "Ero agitata, avevo paura di sbagliare tuffo. L'adrenalina ha fatto miracoli, ho sentito il cambiamento in gara, trovando più forza, più concentrazione"

Tania Cagnotto ripercorre la sua carriera

Tutti i siti Sky