Caricamento in corso...
16 giugno 2017

Parma-Alessandria, Pillon: "Sarà una finale bellissima"

print-icon
Pablo Gonzalez - Alessandria

Pablo Gonzalez, attaccante dell'Alessandria (Lapresse)

Queste le parole dell'allenatore dei grigi alla vigilia della sfida contro il Parma. Un appello ai tifosi: "Stateci vicino e dateci una mano in campo soprattutto nei momenti di difficoltà come è stato contro il Lecce"

Ci siamo, manca un solo giorno e poi sarà finale playoff di Lega Pro: Alessandria-Parma. Forse la sfida migliore, come dicono molti. Con i grigi reduci dal secondo posto e i ragazzi di D'Aversa finiti dietro il Venezia di Inzaghi, vittorioso del campionato. E adesso entrambe vogliono la Serie B come coronamento di un percorso lungo e difficile. "Sarà una finale bellissima" ha detto Giuseppe Pillon in conferenza stampa, l'allenatore dei grigi che ha preso il posto di Braglia e ha guidato la squadra fino alla conquista della finale. Ecco le sue parole. 

"Sarà una finale bellissima"

"Stiamo bene, il morale è buono. Sappiamo quanto sia difficile questa partita, si affrontano due grandi e sarà un match bellissimo. Noi siamo qui per vincere. Dopo l'allenamento valuterò anche la condizione fisica dei miei, chi ha recuperato dalla semifinale e chi no". Fondamentale la concentrazione nei minuti clou: "Nei playoff si allena soprattutto la testa, bisogna lavorare mentalmente, consapevoli dei nostri mezzi". Solo applausi per il Parma da parte di Pillon "Già il nome e il blasone ci dicono che squadra è - ammette lui - Loro si mettono molto bene dietro la linea della palla, noi dovremmo essere compatti quanto loro dietro e avere pazienza". 

"Conterà l'aspetto mentale"

"Dopo l'allenamento capiremo chi sta meglio e chi avrà recuperato dalle fatiche di mercoledì. Poi faremo in modo di mettere in campo la miglior formazione possibile. Ma conta soprattutto la testa in questo momento. Il lavoro fisico in questi giorni è stato molto ridotto, dovevamo recuperare dalla partita. Il problema è mentale: bisognerà entrare in campo in maniera giusta, con serenità e consapevolezza dei nostri mezzi". Ancora sul Parma: "Sono una squadra molto difficile da affrontare sia per il nome che per il modo di giocare: si mettono in tanti dietro la linea della palla e poi ripartono velocemente. Dovremo avere pazienza, giocando come sappiamo e rimanendo compatti il più possibile perché la compattezza la farà da padrona". Infine un appello ai tifosi, sempre presenti: "Stateci vicino e dateci una mano in campo - conclude Pillon in conferenza stampa - soprattutto nei momenti di difficoltà come è stato nella partita vinta contro il Lecce. Mi aspetto molto da loro da questo punto di vista".

FANTAGIOCHI

fan

Fantascudetto

Gioca subito

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky