Caricamento in corso...
11 marzo 2017

Milan, rabbia Donnarumma. Poi il gesto d’amore

print-icon

Tanta rabbia e un gesto d’amore, nel post gara dello Stadium Gigio Donnarumma sembra voler giurare fedeltà al Milan: prima lo sfogo contro la decisione dell’arbitro, poi il bacio allo stemma rossonero davanti ai tifosi

Un fischio ad accendere le polemiche, un calcio di rigore decisivo per la vittoria bianconera, ma il post partita allo Stadium è rovente. Adriano Galliani in campo per placare l’ira di Carlos Bacca, Vincenzo Montella a provare a sedare gli animi: "Accetto gli episodi arbitrali, dobbiamo stare molto sereni, gli arbitri sbagliano, lasciamoli sbagliare. Io sono molto sereno. Mi piace accettare gli episodi arbitrali, li ho accettati anche in passato". Ma a colpire più di ogni altra cose è la reazione di Gigio Donnarumma subito dopo il fischio finale. Il portiere rossonero è infuriato, il labiale è chiaro: "Non è possibile, non è possibile! Sempre loro…", parole importanti per chi, ormai da tempo, viene accostato alla Juventus.

Indizio importante sì, ma che non è l’unico. Perché Donnarumma con un gesto d’amore istintivo, sicuramente spontaneo, corre sotto il settore dello Stadium dove sono presenti i tifosi rossoneri: un bacio pieno di rabbia e sentimento allo stemma del Milan che forse vale più di tante parole. Di tante trattative, voci e rumors che lo vogliono in futuro alla Juventus, Il Donnarumma visto questa sera sembra avere in mente (e nel cuore) solo e soltanto il Milan.

Donnarumma: il Milan ha trovato un campione

500 Resource resolver is already closed.

Tutti i siti Sky