Caricamento in corso...
20 marzo 2017

Genoa, domani la ripresa: Veloso al lavoro

print-icon
genoa_allenamento

Il Genoa, che alla ripresa ospiterà l'Atalanta, tornerà ad allenarsi domani (foto genoacfc.it)

Il centrocampista ha continuato con un lavoro individuale per accelerare i tempi di recupero dal suo infortunio; nelle prossime ore esami strumentali faranno chiarezza sulle condizioni di Izzo. Mandorlini dovrà lavorare sull’aspetto mentale e sui pochi gol dell’attacco

Due giorni lontano dai campi per smaltire la sconfitta maturata a San Siro contro il Milan, il Genoa si ritroverà al Signorini nella giornata di martedì - come comunica il sito ufficiale del club ligure. All'appello mancheranno i calciatori convocati dalle loro nazionali mentre già nella giornata di oggi Miguel Veloso (ancora alle prese con i problemi fisici che lo stanno tenendo lontano dal campo sin dalla gara giocata a Napoli) ha lavorato insieme al prof. Barbero seguendo un programma individuale, che possa così velocizzare il suo ritorno in campo. Dopo la sosta il Grifone ospiterà l'Atalanta del grande ex Gian Piero Gasperini e ritroverà in campo anche il capitano Nicolas Burdisso - squalificato nell'ultimo turno. Tutto da verificare, invece, per quello che riguarda le condizioni di Armando Izzo: nelle prossime ore il difensore verrà sottoposto a esami strumentali che potranno fare chiarezza sulla sua situazione fisica e eventualmente stabilire i tempi di recupero.

Nella prossima sfida contro i nerazzurri per il Genoa sarà importante ritrovare il gol che tanto è mancato nelle ultime partite in casa e in trasferta. Gli attaccanti fanno grande fatica a segnare e lo stesso Mandorlini, al termine della gara di San Siro, ha sottolineato che la squadra crea tante occasioni ma viene poi a mancare nel momento della cattiveria e dell'incisività sotto porta. I dati non sono al momento rassicuranti, l'ultima rete segnata da un attaccante risale allo scorso 29 gennaio in casa della Fiorentina, quando fu Simeone su rigore a trovare il gol utile per pareggiare la gara del Franchi (finita poi 3-3). Da allora, sotto la gestione Mandorlini, sono stati solo Ntcham e Hilijemark a finire sul tabellino. In questi 15 giorni senza impegni sui campi di Pegli l'allenatore rossoblù dovrà lavorare soprattutto sul reparto offensivo; dopo aver ottenuto buone risposte in difesa è ora l'attacco a dover migliorare le proprie statistiche.

Necessario poi sarà anche lavorare sulla mentalità di una squadra che a San Siro (soprattutto nel secondo tempo) si è appiattita, rinunciando quasi a creare azioni pericolose dopo aver subito lo svantaggio di Mati Fernandez. Trovare nuovi stimoli e insistere sui movimenti tattici che possono migliorare la squadra ora al 16º posto in classifica con 29 punti e ritrovare anche i gol del reparto offensivo: questi i punti segnati sull'agenda di Mandorlini in questi giorni che avvicineranno i genovesi alla partita contro l’Atalanta. Si comincia domani, in attesa di capire se Veloso potrà recuperare e se il problema di Izzo lo costringerà a rimanere fuori per le prossime gare.

SERIE A - I GOL

FANTAGIOCHI

fan

Fantascudetto

Gioca subito

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky