Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
17 gennaio 2009

Armstrong: ''Prima del Giro farò la Milano-Sanremo''

print-icon
arm

Domani Lance Armstrong torna a correre a tre anni e mezzo dal suo addio alle corse

A poche ore dal suo ritorno alle gare nell'australiano Tour Down Under, il corridore statunitense ha ufficializzato la partecipazione alla 100a edizione della Milano-Sanremo, in programma il 21 marzo prossimo

Alla vigilia del suo rientro in gruppo nel criterium di domani del Tour Down Under, Lance Armstrong ha tenuto ad Adelaide una affollatissima conferenza stampa ribadendo le ragioni del suo ritorno a tre anni dall'annunciato ritiro e spiegando il suo obiettivo principale sulle strade australiane, e cioè "ritrovare il ritmo di gara". "Sono molto motivato - ha detto il campione texano dell'Astana - ma non so come andra' la mia corsa. Non voglio passare per un pigro ma non ho obiettivi principali se non arrivare sino alla fine e ritrovare il ritmo della corsa. Certo, qualora si presentasse un'occasione, vi garantisco che attaccherò e cercherò di vincere".

Il sette volte vincitore del Tour de France ribadisce poi i perché di un clamoroso ritorno: "Non mi aspettavo tanta attenzione e penso che il mio rientro all'attività faccia bene al ciclismo e alla mia lotta contro il cancro: in questi tre anni e mezzo di stop sono morte oltre 27 milioni di persone per tumore ed è per questo che sono qua, per parlare di questa terribile malattia e per mandare un messaggio a tutto il mondo".

Il 37enne americano, che assicura di non volersi candidare a governatore del Texas, ha anche svelato i suoi programmi: "Dopo il Down Under sarò al Giro di California, poi alla Milano-Sanremo, al Criterium International, quasi sicuramente al Giro delle Fiandre e infine a Giro del Trentino, Giro d'Italia e Tour".