Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
14 maggio 2009

Di Luca: non è stato facile, siamo andati fortissimo

print-icon
ses

Di Luca conserva la maglia rosa anche dopo la tappa in Tirolo

L'abruzzese non nasconde la stanchezza al termine della sesta tappa del Giro che lo vede però ancora in maglia rosa. Poi guarda alla crono: sarei contento di perdere un paio di minuti, perché è una crono atipica, molto lunga

COMMENTA NEL FORUM DEL CICLISMO

"Non è stata una tappa facile, siamo andati forte tutto il giorno". Danilo Di Luca non nasconde la stanchezza al termine della sesta tappa del Giro che lo vede però ancora in maglia rosa.

"Dovremo controllare la corsa fino alla cronometro, ci sono tutte tappe adatte a fughe ma attacchi di uomini di classifica credo che ce ne saranno pochi", la previsione del corridore abruzzese, che teme molto la crono delle Cinque Terre. "Leipheimer? Credo che sarà protagonista - ammette Di Luca -. Sarei contento di perdere un paio di minuti, perché è una crono atipica, molto lunga". Ma il leader della Lpr non dimentica Michael Rogers, terzo in classifica generale, staccato di 36". "Sta dimostrando di andare forte anche in salita e in crono sarà uno dei
favoriti", conclude Di Luca.