Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
18 gennaio 2012

Sci, in prova sulla Streif di Kitzbuehel 4° tempo per Paris

print-icon
par

In prova sulla Streif miglior azzurro, 4° tempo in 1.58.60, è stato Dominik Paris

Lo svizzero Didier Cuche, che sulla leggendaria pista ha vinto ben quattro volte comprese le due ultime edizioni della gara, è stato il più veloce. Spettacolari cadute di Kostelic e di un apripista, soccorso con l'elicottero e portato in ospedale. LE FOTO

Lo svizzero Didier Cuche, che sulla leggendaria Streif di Kitzbuehel ha vinto ben quattro volte comprese le due ultime edizioni della gara, è stato il più veloce in 1.58.10 nella seconda prova cronometrata della discesa di coppa del mondo sui 3.312 metri della pista più famosa e pericolosa del circo bianco. Secondo tempo ex aequo in 1.58.40 per l'austriaco Klaus Kroell ed il francese Johan Clarey.

Miglior azzurro, 4° tempo in 1.58.60, è stato Dominik Paris. Christof Innerhofer ha realizzato poi il 12° tempo in 1.59.46 mentre Peter Fill il 13° in 1.59.47. Nella prova è caduto il campione croato Ivica Kostelic che, secondo le prime notizie, non avrebbe riportato danni particolari. Prima di lui era rovinosamente caduto anche un apripista che è stato soccorso e portato in elicottero in ospedale. L'incidente all'apripista ha ritardato di circa 30 minuti l'inizio della prova.

Domani a Kitzbuehel è in programma la terza e ultima prova cronometrata ma è previsto l'arrivo di una perturbazione con pioggia seguita da abbondanti nevicate che potrebbero compromettere lo svolgimento delle gare secondo programma. A Kitzbuehel venerdì si deve gareggiare in supergigante, sabato nella classica discesa e domenica in slalom speciale. Discesa e slalom valgono anche per la gara di combinata.

Kitzbuehel, il tempio dello sci alpino, ha inevitabilmente anche il montepremi più ricco a disposizione degli atleti. Quest'anno, nuovo record, è di 564 mila euro per le quattro gare in programma: supergigante, discesa, slalom speciale e combinata valida sommando i risultati delle altre due ultime prove. Le gare classiche di Kitzbuehel sono comunque la discesa sulla terribile Streif e lo slalom speciale. Così queste due gare hanno anche il montepremi più ricco: 70 mila euro al vincitore di una delle due prove, 33 mila al secondo e 16 mila al terzo. In più Kitzbuehel premia tutti i migliori 30 atleti per gara, un fatto davvero inusuale. Il quarto incassa 9.600 Euro, il quinto 6.300 e poi giù a secndere sino ai 600 Euro del 30°.

Meno ricco è il montepremi per supergigante e combinata ma sempre più dotato di qualsiasi altra gara di cdm: 50 mila Euro al vincitore, 23 mila al secondo e 11 mila al terzo. Anche nel supergigante sono premiati i primi 30 atleti (500 Euro al 30°) mentre nella combinata solo quelli sul podio incassano un assegno.