Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
23 aprile 2012

Maratona di Londra, una donna muore a un km dal traguardo

print-icon
mar

Una donna di 30 anni è morta durante la Maratona di Londra (Getty)

La 30enne Claire Squiress si è accasciata nell'ultima parte del percorso. Inutili i tentativi di rianimazione da parte dei soccorritori. Con questo decesso salgono a dieci le persone che hanno perso la vita dal 1981, anno della prima edizione della corsa

Una donna è morta correndo la maratona di Londra domenica scorsa. Lo hanno confermato gli organizzatori. La donna, la 30enne Claire Squires, originaria di North Kilworth, paesino nella contea del Leicestershire, si è accasciata nell'ultima parte del percorso. Inutili gli sforzi dei soccorritori che hanno provato in tutti i modi a rianimarla, purtroppo senza successo.

La donna ha avuto un malore mentre percorreva Birdcage Walk, strada non lontana da St James' Park, a poco più di un km da Buckingham Palace, luogo dove era posizionato l’arrivo della corsa. Claire, parrucchiera nella vita, era alla sua seconda partecipazione alla maratona di Londra dopo quella portata a termine nel 2010. Avevo deciso di partecipare alla corsa per beneficenza. La sua avventura però è finita nel peggiore dei modi poco dopo il 40esimo kilometro. Con il suo decesso salgono a dieci le persone che hanno perso la vita dal 1981, anno in cui è cominciata la maratona londinese. L'ultimo decesso risale al 2007.