Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
19 maggio 2012

Coppa America, a Venezia Luna Rossa non si ferma più

print-icon
lun

Il consorzio italiano Luna Rossa ha piazzato le sue imbarcazioni al secondo e al terzo posto della classifica generale (Getty)

Nella penultima giornata delle World Series Swordfish domina la prima regata di flotta, mentre "Piranha" riesce ad arrivare quarta nella seconda. Swordfish in finale anche nei match race

I due catamarani di Luna Rossa si confermano protagonisti della Coppa America a Venezia, anche dopo la giornata odierna di regate in Laguna: in vista della regata finale di domani, i francesi di Energy conservano per un solo punto la leadership della classifica, a quota 44, davanti a Swordfish e Piranha (43) e New Zealand (42).

Swordfish ha dominato la prima regata di flotta, disputata su otto bordi con vento a sette nodi, concludendo in 30'48", con 53" di vantaggio su Oracle Spithill e 1'08" su Emirates New Zealand (Piranha sesta con un ritardo di 3'21"). Campo accorciato e vento girato e calato per la seconda regata, disputata su 12 bracci: gli svedesi di Artemis sfruttano l'ottima partenza, rintuzzando l'entusiasmante rimonta di Luna Rossa Piranha (fino a 4" al settimo cancello) e poi imponendosi in 27'57" (21" di vantaggio sull'equipaggio italiano). Swordfish, invece parte e conclude ultima, addirittura doppiata.

Ottima prova del consorzio italiano anche nei match race della giornata. Domenica sarà infatti  Luna Rossa Piranha a giocarsi con l'equipaggio svedese di Artemis la finale del match race delle World Series di Coppa America a Venezia. Nelle semifinali , Artemis ha battuto 2-0 i francesi di Artemis, mentre Piranha si e' aggiudicata la combattuta serie con Oracle Spithill, vincendo la prima regata, perdendo la seconda e tagliando nuovamente per prima il traguardo nella regata finale di spareggio