Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
15 settembre 2012

La Fin stoppa Lucas, Pellegrini stupita: "Voglio chiarezza"

print-icon
fed

Futuro ancora incerto per Federica Pellegrini

La veneta accoglie con stupore le dichiarazioni del presidente Barelli: "Ho lavorato con discrezione a un programma di lavoro per Rio". La Federnuoto poi precisa: "Disponibili ad approfondire il progetto"

"Molti pensavano che ambissi a fare un reality e invece ho lavorato su un'idea che costruisse un programma di lavoro verso Rio 2016. Non so il perchè di una dichiarazione spiazzante". Federica Pellegrini, parlando con l'ANSA, si dice stupita della posizione della Fin che ha stoppato l'ipotesi di portare a Verona come tecnico federale Philippe Lucas, la "prima scelta tecnica" dell'azzurra che ora aspetta "chiarezza" dalla federazione.

"Ho letto con stupore le dichiarazioni del presidente della mia federazione - sottolinea la campionessa azzurra, riferendosi alla posizione espressa dal presidente Paolo Barelli - in un'estate in cui tutti pensavano che stessi cercando il modo di fare un reality, ho invece lavorato con discrezione a un programma di lavoro verso le prossime olimpiadi". Il progetto tecnico "del quale la Federnuoto è stata puntualmente informata - spiega la Pellegrini, alle prese con l'ennesimo cambio dopo il divorzio da Claudio Rossetto - prevede un quadriennio nel centro federale di Verona. La prima opzione tecnica è stata Philippe Lucas e anche questa scelta ha riscontrato pareri pressoché unanimi". L'azzurra del nuoto, che si appresta a cominciare il suo anno soft in cui gareggerà nelle staffette ma non nelle sue prove individuali, si è detta spiazzata ora. "Quello che so - conclude - è che lunedì comincio ad allenarmi in attesa che la mia federazione faccia chiarezza".

La precisazione della Fin - La precisazione della Fin - "Al momento la Federazione Italiana Nuoto attende di conoscere i contenuti tecnico-programmatici, organizzativi ed economici del progetto e la posizione delle società di appartenenza degli atleti". E' quanto spiega la Fin in un comunicato relativo alla scelta del nuovo tecnico di Federica Pellegrini (Philippe Lucas) sottolineando "la consueta disponibilità ad approfondire, ed eventualmente supportare, progetti seri che riguardano gli atleti d'interesse nazionale, entro le proprie possibilità, in sinergia con le società di riferimento e nel rispetto dei programmi federali già pianificati e degli atleti e delle professionalità coinvolte".

"La Federazione Italiana Nuoto - aggiunge la nota - ritiene utile puntualizzare, con spirito costruttivo e non polemico, che Federica Pellegrini e Filippo Magnini hanno comunicato sabato 1 settembre l'intenzione di avvalersi della collaborazione tecnica di Philippe Lucas per il prossimo quadriennio, con il Centro Federale di Alta Specializzazione di Verona 'Alberto Castagnetti' quale sede di allenamento, e dell'ausilio del preparatore atletico Matteo Giunta. Successivamente alle prime informazioni, Federica Pellegrini ha comunicato mercoledì 13 settembre alla Federazione Italiana Nuoto la disponibilità del tecnico Philippe Lucas a seguirne la preparazione".

"Dopo tali comunicazioni - ricorda la nota - la Federazione Italiana Nuoto ha incontrato giovedì 14 settembre Filippo Magnini per ulteriori approfondimenti".