Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
11 febbraio 2013

Fun day: quando lo sport regala sorrisi

print-icon
[an error occurred while processing this directive]

Non solo il nuoto come sport completo. Anche il judo è consigliato per i bambini, e ha molti aspetti positivi. A promuoverlo fra i bambini meno fortunati di Haiti Rosalba Forciniti, bronzo a Londra 2012

di Valentina Fass

Vincere una medaglia all'Olimpiade nella disciplina a cui si è dedicata tutta la vita, che con tanta disciplina - in senso letterale - si è portata avanti con sacrificio fino al risultato più bello. Regalarsi poi un viaggio, una crociera tra isole tropicali, e fra i paradisi terrestri scoprire anche tanta povertà. E' quello che è successo a Rosalba Forciniti, bronzo all'Olimpiade di Londra nel judo categoria -52kg. Il viaggio premio è diventato l'occasione per dedicarsi ad una bellissima causa: i bambini terremotati di Haiti. Come farlo lo ha scoperto nel modo più semplice, cercando su internet. Una volta capito l'impegno della Fondazione Rava in quel Paese ha organizzato subito un viaggio per andare ad insegnare il judo ai bambini. La gioia, i loro sorrisi, la scelta di adottarne subito uno a distanza e poi un secondo viaggio dopo pochi mesi.

Il judo è uno sport molto adatto ai bambini, parola di Rosalba Forciniti, perché è uno sport completo che aiuta anche a scaricare la tensione. Gli aspetti più violenti del judo ovviamente non vengono insegnati ai bambini e rispetto ad altre arti marziali è fatto di prese e non di colpi. E' anche uno sport economico che ha gli aspetti positivi sia dello sport di squadra che di quello individuale. Le lezioni infatti sono in gruppo, ma nelle competizioni si gareggia individualmente. Socializzazione dunque, ma anche ottenere soddisfazioni personali. Se in tutto questo ci si mette anche molto divertimento sembra che il judo regali davvero una ricetta vincente per avvicinare i bambini allo sport!

Per chi invece non è più un bambino e si dedica tutto l'anno alla corsa, sta per iniziare la stagione delle gare più seguite. Le prossime date per gli appassionati sono il 17 marzo la maratona di Roma, il 24 la Stramilano (senza dimenticare la Stramilanina di 5km che consente anche ai bambini di partecipare) e il 7 aprile la Milano City Marathon. Quindi è tempo di intensificare gli allenamenti, con tanto di ripetute e prove su percorsi più lunghi.