Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
29 maggio 2013

Miura, a 80 anni sul Tetto del Mondo. Il record è imbattuto

print-icon
miu

Il nepalese Min Bahadur Serchan, 81 anni, ha dovuto rinunciare all'impresa e quindi alla possibilità di entrare nel Guinness dei primati. Il più anziano conquistatore dell'Everest resta il giapponese Miura, 80 primavere

Aveva progettato di arrivare in cima proprio oggi, giorno in cui si celebrano i 60 anni della prima ascesa sull'Everest nel 1953 da parte del neozelandese Edmund Hillary e del suo sherpa Tenzing Norgay, ma il nepalese Min Bahadur Serchan, 81 anni, ha dovuto rinunciare all'impresa e quindi alla possibilità di entrare nel Guinness dei primati come il più anziano scalatore giunto fino agli 8.840 metri del 'Tetto del Mondo'.

Così, per la gioia dell'ottantenne giapponese Yuichiro Miura che appena la scorsa settimana aveva conquistato il primato, Serchan ha sospeso ieri la sua ascesa ed è tornato in elicottero a Kathmandu. La conferma della rinuncia è stata confermata al quotidiano Kantipur da Tilak Pandey, responsabile del Dipartimento nepalese della montagna, secondo cui le ragioni della rinuncia sono legate a problemi di salute e ad avverse condizioni meteorologiche per l'eventuale discesa dalla vetta.

Serchan aveva scalato l'Everest il 25 maggio 2008 all'età di quasi 77 anni, ottenendo nel novembre 2009 il riconoscimento del Guinness come il più anziano ad aver scalato la montagna. Questo primato gli è stato però sottratto giovedì scorso da Miura che ha compiuto l'impresa all'età di 80 anni.