Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
22 luglio 2013

Luna battuta, New Zealand rompe una vela ma vince

print-icon
tea

Nuovo successo per Team New Zealand su Luna Rossa (Getty)

AMERICA'S CUP 2013. Nulla da fare per il Team Prada che non approfitta delle difficoltà dei "kiwi" costretti a navigare senza la vela di prua a causa di una rottura. L'equipaggio neozelandese conclude davanti con un vantaggio di 2'19"

Emirates team New Zealand ha vinto la nona regata della Louis Vuitton cup di vela (competizione fra gli sfidanti del 'defender' della 34.a America's cup, Bmw Oracle racing), che ha disputato nella baia di San Francisco contro Luna Rossa challenge. L'equipaggio guidato da Dean Barker, ancora una volta, è apparso inavvicinabile per il team targato Prada, già fin dalla partenza e nonostante nel terzo lato della prova abbia rotto il 'Genoa' (la vela di prua, la più piccola).

I 'kiwi' hanno rinunciato a quella specie di bandiera al vento e hanno proseguito la propria marcia verso il traguardo di un match race senza storia, dall'inizio alla fine. Anzi, Luna Rossa ha perso secondi preziosi, allorquando gli avversari hanno lasciato cadere in mare la vela, e si è vista costretta a virare, per evitare di entrare in rotta di collisione con il gommone dei neozelandesi che la stava recuperando.

Alla fine, New Zealand ha preceduto l'equipaggio italiano, che gareggia sotto il guidone del Circolo della vela Sicilia di Palermo, di 2'19". I 'kiwi' in classifica hanno adesso 6 punti, contro i 3 di Luna Rossa. Gli svedesi di Artemis sono fermi invece a 0.