Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
01 agosto 2013

Settebello, sconfitta amara: in finale va Montenegro

print-icon
[an error occurred while processing this directive]

Ai Mondiali di Barcellona si ferma la pallanuoto maschile, perdendo 10-8. Settima la staffetta 4x200 stile trascinata dalla Pellegrini (7'57"91). Ottavo Dotto nei 100 stile vinti da Magnussen. Turrini fuori dalla finale nei 200 dorso

Nel tredicesimo giorno della competizione iridata, amara sconfitta della pallanuoto azzurra che ha perso contro Montenegro e non ha conquistato la finale. La staffetta azzurra 4x200 stile trascinata da Federica Pellegrini si piazza al settimo posto. Luca Dotto chiude all'ottavo posto la finale dei 100 stile con il tempo di 48"58. Federico Turrini dopo aver raggiunto la semifinale non riesce a conquistare la finale. Eliminati Erika Ferraioli e Luca Pizzini.

Settebello, niente finale - Il Settebello azzurro non ce l'ha fatta a qualificarsi per la finale del torneo di pallanuoto dei Mondiali di Barcellona. Nella semifinale di oggi, ha perso con il Montenegro per 10-8. Sabato, per il titolo iridato, i montenegrini affronteranno l'Ungheria, che ha battuto 11-10 la Croazia nella prima semifinale.

Settima la staffetta 4x200 stile donne
- Gli Stati Uniti hanno vinto l'oro nella finale della staffetta 4X200 stile libero donne, in 7'45"14. L'argento è andato all'Australia (7'47"08) il bronzo alla Francia (7'48"43): è lo stesso podio di Londra 2012. Settimo posto per l'Italia, con Federica Pellegrini quarta frazionista che non ha potuto recuperare il forte distacco accumulato dalle compagne di squadra.

Dotto ottavo in finale
- Il 23enne padovano, che aveva raggiunto la finale dei 100 stile libero con l'ottavo tempo di qualificazione, ha chiuso proprio ottavo con 48"58. Oro all'australiano James Magnussen che si è imposto con il tempo di 47"71, davanti ai due statunitensi James Feigen (47"82) e Nathan Adrian (47"84).

Turrini fuori dalla finale - Federico Turrini non ce l'ha fatta a qualificarsi per la finale dei 200 metri dorso: l'atleta livornese ha concluso all'ultimo posto la sua semifinale, con il tempo di 1'59"16.

Oro nei 50 dorso alla cinese Zhao Jing -
La cinese Zhao Jing ha vinto l'oro nella finale dei 50 dorso con il tempo di 27"29. Zhao è la prima nuotatrice a vincere per due volte il titolo mondiale in questa specialità, dopo quello del 2009. Seconda è giunta l'altra cinese Fu Yuanhui (27"39), 17 anni. Terza la giapponese Aya Terakawa (27"53).

Oro alla cinese Liu Zige nei 200 farfalla -
La cinese Liu Zige ha vinto la finale dei 200 metri farfalla con il tempo di 2'04"59, battendo allo sprint la spagnola Mireia Belmonte Garcia (2'04"78) che si è dovuta accontentare dell'argento dopo aver condotto tutta la gara. L'ungherese Katinka Hosszu ha vinto il bronzo in 2'05"59.

Eliminati Ferraioli e Pizzini - Si fermano in batteria le velleità di Erika Ferraioli, ottava nella sua vasca e 24esima prima delle semifinali. Il tempo di 55''54 non intacca nemmeno il suo primato personale. Miglior tempo per la Campbell, avanti pure la Franklin mentre è esclusa la Meilutyte. Si interrompe anche la gara di Luca Pizzini nei 200 rana: il 2'11'93 vale il sesto tempo in batteria ed il 18.o in classifica generale, a 22 centesimi dai primi sedici.