Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
11 agosto 2013

PGA Championship, conduce Furyk davanti a Dufner

print-icon
jim

E' a un passo dal titolo del Pga Championship Jim Furyk, in testa dopo tre giornate (Foto Getty)

Dopo tre giornate lo statunitense passa al comando. Dufner insegue al secondo posto, mentre per trovare gli italiani bisogna scendere oltre le prime 20 posizioni: 21esimo Francesco Molinari, 52esimo Matteo Manassero

Torna al comando con 201 (65 68 68, -9) Jim Furyk, 43 anni e sedici titoli nel PGA Tour comprensivi di un major (US Open 2003), dopo che era già stato in vetta con Adam Scott nel primo turno. Un balzo agevolato dal nervosismo di Jason Dufner (202, -8), che ha sentito il mal d’alta classifica e che dal 63 (-7) del secondo giro è passato al 71 (+1) del terzo. Ha tenuto lo svedese Henrik Stenson, terzo con 203 (68 66 69, -7), che ora pare come uno dei più autorevoli candidati al successo.

Molinari ventunesimo – L’azzurro, con 210 colpi (72 68 70, par), ha risalito la classifica di sette gradini e potrà puntare ad un posto tra i top ten nel giro finale del PGA Championship, quarto e ultimo major stagionale, che si sta svolgendo all’Oak Hill di Rochester, nello Stato di New York. Ne ha discesi invece quattordici Matteo Manassero, 52.o con 215 (72 69 74, +5) che, accusati due bogey in sette buche, è stato costretto a inseguire vanamente il par.