Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
11 agosto 2013

Mosca, Bolt meraviglia: oro nei 100 sotto la pioggia

print-icon
bol

Una foto che ha fatto il giro del mondo: due fulmini sotto il cielo di Mosca (Foto Getty)

MONDIALI DI ATLETICA. Lo sprinter giamaicano è il campione del mondo dei 100 con il tempo di 9"77. Non riesce però a migliorare il suo record di 9"58. Argento a Gatlin, bronzo a Nesta Carter. Giupponi 14.mo nella marcia 20 km

Nella seconda giornata dei Mondiali di Mosca, l’attenzione era inevitabilmente rivolta su Usain Bolt e il giamaicano non delude le aspettative. Il velocista caraibico ha vinto la medaglia d'oro correndo i 100 metri in 9"77. Ottimo tempo anche per l'americano Justin Gatlin, che conquista l'argento correndo in 9"85. Bronzo all'altro giamaicano Nesta Carter (9"95). Ai piedi del podio c'è sempre la Giamaica, con Kemar Bailey-Cole e Nickel Ashmeade.

Benedetti, maledetta domenicaNon riesce l'impresa a Giordano Benedetti negli 800 metri: l'italiano ha chiuso la sua semifinale settimo con il tempo di 1'48''31.

400 donne, fuori le azzurre - In semifinale nei 400 metri in gara le azzurre Libania Grenot e Chiara Bazzoni. Entrambe falliscono la semifinale: la Grenot per soli 13 centesimi, è la prima delle escluse. Sesta invece la Bazzoni, anche lei fuori dalla finale.

20km di marcia, Giupponi 14esimo - Il primo degli azzurri nella 20 km di marcia è stato Matteo Giupponi, che si è piazzato quattordicesimo. Giorgio Rubino si è invece classificato al ventottesimo posto. Oro al russo Aleksandr Ivanov che ha vinto in un'ora, 20 minuti e 58 secondi, davanti al cinese Ding Chen, campione olimpico 2012, e allo spagnolo Miguel Angel Lopez.

Applausi per Galvan
– Il 24enne vicentino, impegnato nelle batterie dei 400 metri, ha chiuso in 45’’39 centrando il primato personale e la settima prestazione italiana di sempre. Un crono che gli garantisce l’accesso nella semifinale di lunedì sera.

Lungo donne, oro alla Reese - La statunitense Brittney Reese ha vinto il suo terzo titolo mondiale consecutivo nel lungo saltando 7,01 metri. L'olimpionica ha preceduto la nigeriana Blessing Okagbarè (6,99) e la serba Ivana Spanovic (6,82).

10.000 donne, oro alla Dibaba - L'etiope Tirunesh Dibaba ha vinto la medaglia d'oro nella gara dei 10.000, correndo in 30'43"35. Argento per la keniana Gladys Cherono (30'45"17) e bronzo per l'altra etiope Belaynesh Oljira (30'46"96).

Perkovic d'oro nel lancio del disco donne - La croata Sandra Perkovic, campionessa olimpica in carica, ha vinto la medaglia d'oro nella gara di lancio del disco. Si è imposta ottenendo la misura di 67,99 e ha preceduto la francese Melina Robert-Michon, argento con 66,28 e la cubana Yarelys Barrios, bronzo con 64,96 m.

Isinbayeva: "Io mi ritiro? Avanti fino a Rio" -
Yelena Isinbayeva non si ritira più, e vuole continuare fino alle Olimpiadi di Rio. Ma dopo i Mondiali nella sua Russia si prenderà una pausa "perchè voglio diventare madre". Lo ha detto lei stessa al termine delle qualificazioni dell'asta donne di oggi.