Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
30 novembre 2013

Guida in stato d'ebbrezza, via la patente ad Alex Schwazer

print-icon
ale

Dal doping alla guida in stato d'ebbrezza: ancora brutte notizie su Alex Schwazer (Foto Getty)

Un andamento decisamente sospetto ha attirato l'attenzione di una pattuglia dei carabinieri, che hanno fermato l'ex n.1 della marcia azzurra, trovato con valori molto elevati, circa il doppio del consentito

Ancora guai per Alex Schwazer, campione olimpico della 50 chilometri di marcia alle Olimpiadi di Pechino, trovato positivo all'Epo il 30 luglio 2012 e squalificato per tre anni e mezzo dal Tribunale antidoping: l'ultima notizia che lo riguarda è il ritiro della patente per guida in stato d'ebbrezza, episodio che risale allo scorso weekend.
Il 29 enne di Calice di Racines guidava con valori molto elevati, circa il doppio del consentito. A fermare l'auto su cui viaggiava è stata una pattuglia dei carabinieri, che aveva notato un andamento decisamente sospetto. Schwazer ha dovuto consegnare ai militari dell'Arma la patente, mentre l'auto non è stata sottoposta a sequestro. In arrivo anche una pesante sanzione.