Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
13 giugno 2014

Fioretto d'argento, gli Azzurri battuti dalla Francia

print-icon
fio

Il fioretto azzurro maschile vice campione d'Europa

Nella finale degli Europei di Strasburgo il quartetto composto da Andrea Baldini, Andrea Cassarà, Valerio Aspromonte e Giorgio Avola non è riuscito a conquistare la medaglia più preziosa. Vittoria ai padroni di casa 45-41

Arriva l'ottava medaglia per l'Italia della scherma ai Campionati Europei in corso a Strasburgo. E' l'argento conquistato dalla Nazionale di fioretto maschile al termine della settima giornata di gare. Il quartetto azzurro composto da Andrea Baldini, Andrea Cassarà, Valerio Aspromonte e Giorgio Avola, è uscito sconfitto per 45-41 dalla finale contro i padroni di casa della Francia, galvanizzati dal supporto del pubblico amico.

Gli azzurri, dopo essere stati in svantaggio per oltre metà match, hanno provato a rimontare con Giorgio Avola, poi Valerio Aspromonte, subentrato nel penultimo parziale ad Andrea Cassarà, ed infine con Andrea Baldini. Sebbene i parziali siano stati positivi nel computo singolo, sono stati i 'cugini' transalpini ad arrivare a quota 45 conquistando così la medaglia d'oro ed il titolo continentale. Il quartetto italiano, nel suo percorso di gara, aveva vinto il match dei quarti contro l'Ungheria col netto punteggio di 45-21 ed aveva superato in semifinale la Polonia per 45-39.

La Francia si è rivelata essere "bestia nera" di giornata, avendo fermato ai quarti la corsa dell'altra Nazionale azzurra impegnata nel penultimo giorno di gara: quella di sciabola femminile. Il quartetto composto da Rossella Gregorio, reduce dalla medaglia di bronzo conquistata nell'individuale, Irene Vecchi, Ilaria Bianco e Lucrezia Sinigaglia, infatti è stato superato col punteggio di 45-40 dalle transalpine. Le azzurre hanno poi concluso al sesto posto finale, dopo aver vinto per 45-33 contro la Spagna ed essere state sconfitte per 45-44 dalla Polonia nel tabellone dei piazzamenti.