Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
13 ottobre 2014

Donne in testa, il Team Sca primo a superare Gibilterra

print-icon
tea

Le veliste del Team Sca, prime ad attraversare lo stretto di Gibilterra (Getty)

L'unico equipaggio interamente in rosa della Volvo Ocean Race, è stato il primo a oltrepassare lo Stretto che dal Mediterraneo apre le porte dell'Oceano Atlantico. Il tutto è stato possibile grazie ad una scelta tattica. Ma la gara è ancora all'inizio

Al terzo giorno di navigazione della Volvo Ocean Race, l’unico equipaggio di sole donne (il Team Sca) ha raggiunto lo stretto di Gibilterra prima delle imbarcazioni dei colleghi uomini. Il tutto grazie a una decisione del tattico Libby Greenhalgh: attraversare lo Stretto di Gibilterra da nord, mentre il resto delle imbarcazioni ha deciso di attraversarlo costeggiando il Marocco.
"Tutti tranne noi sono andati a sud. Non riuscirò mai a capire perché", ha detto la Greenhalgh. “Volevamo stare con il resto delle imbarcazioni, noi volevamo anche attaccare con il nostro piano - e il nostro piano diceva di navigare da nord”. Quando quattro ore dopo è arrivato il nuovo report di gara, che informava del vantaggio accumulato rispetto alle altre imbarcazioni (21 miglia nautiche), “le ragazze hanno festeggiato urlando di gioia”, ha detto colei che le compagne chiamano affettuosamente Libby. Venti minuti dopo aver raggiunto l’Oceano Atlantico, però, il vento è diminuito e il Team Sca ha fermato i propri progressi, e gli avversari hanno recuperato. Le donne del Team Sca, però, non ne vogliono sapere di mollare e promettono battaglia fino a Cape Town.