Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
14 ottobre 2014

Armin Zoeggeler dice basta: "Me lo dice il mio istinto"

print-icon
[an error occurred while processing this directive]

A quasi 41 anni lo slittinista azzurro più medagliato di sempre annuncia la fine della sua carriera: "L'istinto dopo le Olimpiadi mi ha detto che è il momento giusto per ritirarmi, ma volevo essere sicuro al 100% che ciò non fosse dettato dall'emozione"

A quasi 41 anni Armin Zoeggeler annuncia la fine della sua carriera da atleta professionista. Coordinerà il lavoro di  sviluppo dei materiali fra Fisi, Coni e Ferrari. A Sochi aveva vinto la sua sesta medaglia consecutiva alle Olimpiadi. In carriera può vantare anche dieci Coppe del mondo generali, 103 podi individuali, di cui 59 successi. L'annuncio di Armin - "Dopo le Olimpiadi mi sono preso qualche tempo per riflettere insieme alla mia famiglia - ha dichiarato Zoeggeler in una conferenza a Milano - e adesso è arrivato il tempo di ritirarsi dall'attività agonistica. Per tutta la vita ho seguito l'istinto e adesso è arrivato il momento di fermarmi. Ringrazio tutti coloro che mi hanno sostenuto  per l'intera carriera, dal Coni alla Federazione Italiana Sport  Invernali ai miei compagni e allenatori e alla mia famiglia". Unico al mondo a conquistare sei medaglie in sei edizioni consecutive delle Olimpiadi, Zoeggeler ha rivelato di aver pensato al ritiro "anche due anni fa, quando sono iniziati miei piccoli dolori alla schiena e ho saltato Mondiali".