Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
19 giugno 2015

Volvo Ocean Race, Team Alvimedica è a metà dell'opera

print-icon
tea

A Team Alvimedica mancano ancora 480 miglia di navigazione prima di poter finalmente coronare il sogno di una vittoria di tappa

Il team guidato dallo skipper Charlie Enright e dove milita Alberto Bolzan, l'unico italiano della regata, ha messo una buona ipoteca sulla vittoria a Goteborg aggiudicandosi in Olanda la vittoria nella prima frazione della nona e ultima tappa

E' stato Team Alvimedica, con Alberto Bolzan alla ruota, a entrare per primo nel porto dell'Aja, aggiudicandosi così la prima posizione nella prima frazione della nona tappa, ma soprattutto accumulando un prezioso vantaggio di oltre un'ora e quarantasei minuti sugli avversari, che certo sarà un buon margine per affrontare la seconda sezione fino a Goteborg. Secondo Dongfeng Race Team e terzo MAPFRE. La lotta per un posto sul podio si fa sempre più accesa.


Il team turco-americano guidato dallo skipper Charlie Enright e dove milita Alberto Bolzan, l'unico italiano della regata, ha messo una buona ipoteca sulla vittoria a Goteborg. A Team Alvimedica, tuttavia, mancano ancora 480 miglia di navigazione in acque insidiose prima di poter finalmente coronare il sogno di una vittoria di tappa. La barca nera e arancio ha impiegato due giorni, otto ore e 34 minuti per coprire la rotta da Lorient all'Aja nella quale è riuscita, grazie a una tattica e una strategia meteo impeccabile a guadagnare 26 miglia di margine sugli avversari.