Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
22 agosto 2015

Mondiali di atletica, maratona: oro a Ghebreslassie. 4° Pertile. Farah in trionfo

print-icon
moh

A sorpresa il 19enne eritreo è il primo a festeggiare a Pechino, per un podio tutto africano completato da Tsegay (Etiopia) e Mutai (Uganda). Quarto Pertile, ottavo il campione europeo in carica Meucci. L'inglese campione nei diecimila  

I Mondiali di atletica di Pechino si aprono nel segno di Ghirmay Ghebreslassie, il più giovane a vincere nella maratona nella competizione iridata. Il 19enne eritreo è entrato nel Nido d'uccello con la bandiera della propria nazionale dopo 2h12'27". Secondo a 40 secondi l'etiope Yemane Tsegay, terzo l'ugandese Munyo Solomon Mutai. Solo sesto il campione del mondo uscente e medaglia d'oro alle Olimpiadi di Londra del 2012, l'ugandese Stephen Kiprotich. Buone notizie per l'Italia: quarto posto con Ruggero Pertile, distante quasi un minuto dal podio ma grande protagonista per tutta la gara insieme a Daniele Meucci, ottavo sul traguardo, beffato dall'etiope Desisa.

Dopo l'exploit di Pertile e Meucci la mattinata degli atleti italiani nei Mondiali di atletica leggera non è proseguita in modo altrettanto brillante. Sono stati infatti eliminati tutti e cinque gli azzurri nelle gare all'interno dello stadio Bird's Nest: out Chiara Rosa nel getto del peso (14/a con 17,54), Marco Lingua nel lancio del martello (19/o con 72,85), Jamel Chatbi nei 3000 siepi (nono in 8:47.30, 23/o tempo finale), Margherita Magnani nei 1500 metri (4:09.06, primo tempo delle escluse) e Giordano Benedetti negli 800 metri (1:48.15, ma con un contatto sospetto nel finale di gara e relativo danneggiamento per il trentino). Un rovescio che rende leggermente amaro l'inizio di Mondiale firmato dai maratoneti.

Diecimila d'oro - Mo Farah non tradisce il pronostico della vigilia e trionfa in 27.01.14. Si conferma Campione del Mondo dei diecimila metri. Il britannico è entrato nella storia dell’atletica leggera (per il mezzofondo) perché mai nessuno aveva aperto una così lunga striscia di trionfi a livello internazionale, senza dimenticarsi che è anche Campione Olimpico, del Mondo ed Europeo sui 5000 metri.

100 metri, batterie - E' stato Justin Gatlin il migliore nei turni di qualificazione dei 100 metri. Usain Bolt si è un po' nascosto mentre Asafa Powell può considerarsi soddisfatto della sua prova.