Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
18 settembre 2015

Golf, Open Italia: Molinari insegue la vetta, è già secondo

print-icon
fra

Dopo il primo giro Francesco Molinari è secondo con 65 (-7) colpi insieme all'indiano Shiv Kapur e allo svedese Kristoffer Broberg. Il campione azzurro ha iniziato nella maniera migliore il 72° Open d'Italia sul percorso del Golf Club Milano nel Parco di Monza

Francesco Molinari, secondo con 65 (-7) colpi insieme all'indiano Shiv Kapur e allo svedese Kristoffer Broberg, ha iniziato nella maniera migliore il 72 Open d'Italia presented by Damiani sul percorso del Golf Club Milano (par 72), nel Parco di Monza. Il torinese, apparso concentrato e determinato in un evento che sente molto e che ha vinto nel 2006, è infatti a due colpi dal leader, il belga Nicolas Colsaerts, autore di una volata in 63 (-9) colpi.


Ha fornito un'ottima prestazione anche il dilettante azzurro Stefano Mazzoli, campione europeo in carica, quinto con 66 (-6) insieme all'austriaco Bernd Wiesberger, uno dei favoriti, al paraguaiano Fabrizio Zanotti, allo spagnolo Borja Virto, al danese Lucas Bjerregaard, al finlandese Mikko Korhonen e all'inglese Mark Foster. In alta classifica anche Andrea Perrino e Lorenzo Gagli, 12.i con 67 (-5).

Tra i giocatori più attesi sono al 22° posto il tedesco Martin Kaymer, il coreano Y.E. Yang e l'inglese Danny Willett, quindi al 38° con 69 (-3) lo statunitense Stewart Cink e lo spagnolo Miguel Angel Jimenez e al 57° con 70 (-2) il nordirlandese Darren Clarke e l'irlandese Padraig Harrington. Degli altri italiani sono prima della linea del taglio Andrea Pavan e l'amateur Jacopo Vecchi Fossa, 38.i, Marco Crespi, Matteo Manassero e Andrea Maestroni, 57.i. Sono oltre Alessandro Tadini, 79° con 71 (-1), Edoardo Molinari e Renato Paratore, 100.i con 72 (par). Ha concluso in bassa classifica Costantino Rocca, 155/7o con 80 (+8), ma ha ricevuto l'abbraccio del pubblico al suo ultimo Open. La gara si disputa sulla distanza di 72 buche.

Oggi il taglio dopo 36 promuoverà agli ultimi due giri i primi 65 classificati dei 156 partenti, i pari merito al 65° posto e i dilettanti che rientreranno nel punteggio di ammissione. Il montepremi è di 1.500.000 euro con prima moneta di 250.000 euro.