Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
05 aprile 2016

Scherma, intervento riuscito per Aldo Montano: a Rio 2016 ci sarà

print-icon
ald

Operazione alla spalla "perfettamente riuscita" per Aldo Montano, che inizierà la riabilitazione in tempo utile per Rio 2016

L'atleta azzurro completerà la riabilitazione alla spalla in tempo per le prossime Olimpiadi. Il ct Sirovich: "Sono certo che saprà scalare anche questa montagna e farsi trovare pronto all'appuntamento olimpico"

È risultato "perfettamente riuscito" l'intervento chirurgico alla spalla a cui è stato sottoposto questa mattina lo schermidore azzurro Aldo Montano. Lo rende noto la Federazione italiana scherma, precisando che l'operazione è stata effettuata a Roma dal professor Giovanni Di Giacomo. Nel corso dell'operazione, necessaria per via di una sublussazione dell'articolazione scapolo-omerale destra, è stata riscontrata anche una lesione della cuffia estesa ed una sofferenza osteocondrale della glena.

L'atleta azzurro indosserà adesso un tutore di spalla per circa tre-quattro settimane. Al termine di questo periodo, inizierà la fase di riabilitazione in vista del rientro in pedana, in tempo utile per le Olimpiadi di Rio 2016.

All'intervento ha assistito il fisioterapista della Nazionale azzurra di sciabola, Alessandro Pesce, che seguirà Aldo Montano nel corso della fase post-operatoria.

"Di concerto con lo staff medico federale - dice il Ct della Nazionale di sciabola, Giovanni Sirovich - seguiremo l'intero decorso post-operatorio e quindi la fase di riabilitazione. Sono assolutamente certo che Aldo scalerà anche questa montagna e saprà farsi trovare pronto all'appuntamento olimpico".