Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
19 aprile 2016

Travolta da una valanga muore a 21 anni campionessa di Freeride

print-icon
est

La snowboarder Estelle Balet, iridata di Freeride, è rimasta uccisa in un incidente avvenuto questa mattina presto mentre stava facendo riprese video a Orsieres, nel cantone Vallese. Estratta viva dalla neve, è mancata poco dopo

Lutto nel mondo dello sci. La snowboarder Estelle Balet è rimasta uccisa da una valanga. Lo riferisce la polizia svizzera, precisando che l'incidente è avvenuto questa mattina presto mentre la campionessa del mondo di Freeride, 21 anni, stava facendo riprese video a Orsieres, nel cantone Vallese. Con lei si trovava un altro snowboarder, che non è stato travolto.

 


La polizia locale in una nota riferisce che Balet è stata individuata dai soccorritori grazie all'attrezzatura di sicurezza che indossava ed estratta ancora in vita dalla neve, ma è deceduta sul posto. Sulle cause dell'incidente è stata avviata un'indagine. I due sciatori avevano fatto un sorvolo in elicottero della zona prima di lanciarsi nella neve fresca. "Volevano scendere il primo pendio sotto la cima e fermarsi 150 metri più a valle per una discesa che non è estrema" spiega la polizia cantonale del Vallese. La slavina ha invece preso Estelle Balet trascinandola in un ripido canale e poi lungo le pendici della montagna per centinaia di metri. Solo all'inizio di aprile la snowboarder si era imposta per la prima volta nella gara di freeride Xtrême a Verbier, in Svizzera, vittoria che le ha permesso di difendere il titolo mondiale di freeride conquistato lo scorso anno.