Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
06 novembre 2016

Il Dream Team vince a Saint Maur, sciabola seconda

print-icon
sch

La squadra del Fioretto donne festeggia la vittoria nella prova di coppa del mondo

Giornata positiva per la scherma italiana. Le donne del fioretto hanno battuto la Russia nella finale della tappa di Coppa del mondo in Francia. In Senegal gli uomini della sciabola si arrendono soltanto all'Iran

Una bella domenica per i colori azzurri della scherma con le gare a squadre del fioretto femminile e della sciabola maschile. Le ragazze del Dream Team non hanno tradito le aspettative e hanno vinto in Coppa del Mondo a Saint Maur, in Francia, battendo in finale la Russia dell'ex coach Stefano Cerioni 45 a 39. Arianna Errigo, terza nella prova individuale, Martina Batini, Alice Volpi e Chiara Cini hanno così vinto la seconda prova stagionale dopo il successo a Cancun. Le azzurre si sono complicate la vita nel primo turno di giornata contro l’Ungheria poi vinto 45-43, più semplice la semifinale contro gli Stati Uniti chiusa 45 a 38. La finale contro le campionesse del mondo in carica non è mai match facile ma questa volta Errigo e compagne hanno da subito imposto il proprio ritmo guadagnandosi la vittoria.

Bene anche la squadra di sciabola maschile che, nella prova di Coppa del mondo di Dakar, in Senegal, ha perso in finale contro l’Iran. Il quartetto azzurro, composto da Enrico Berrè e Luca Curatoli, secondo e terzo nella prova individuale, insieme a Luigi Samele e Alberto Pellegrini, ha perso da quella che non è più una sorpresa nella sciabola maschile 45 a 39. Il percorso degli azzurri era cominciato senza problemi con una vittoria schiacciante contro i padroni di casa battuti per 45 a 16, tranquillo anche l’assalto nei quarti contro la Germania vinto 45 a 30. In semifinale è arrivata invece la vittoria contro l'Ungheria del bicampione olimpico Aron Szilagy per 45 a 35.