Pattinaggio artistico, Denis Ten muore accoltellato da due ladri

Altri Sport

L'atleta, medaglia di bronzo nel 2014, ha provato a bloccare un furto sulla sua auto ma è stato accoltellato: è morto poco dopo in ospedale

Tragedia nel mondo del pattinaggio di figura mondiale. Denis Ten, 25enne kazako e campione olimpico, è stato accoltellato ad Almaty (in Kazakistan) ed è morto poco dopo in ospedale. Il pattinatore cercava di difendersi da due ladri, intenzionati a rubare gli specchietti della sua auto parcheggiata in centro. I due lo hanno accoltellato, colpendo l'arteria femorale. Nonostante il soccorso immediato dei passanti, Denis Ten non ce l'ha fatta ed è morto in ospedale poco dopo l'aggressione, con un'emorragia alla coscia destra. Una morte inaccettabile per il pattinatore che aveva già raggiunto risultati importanti, nonostante la giovane età: bronzo olimpico a Sochi 2014, argento mondiale a London (Canada) 2013 e bronzo mondiale a Shanghai 2015, oltre che vincitore dell'oro a Universiadi, Giochi Asiatici e cinque volte campione del Kazakistan.

Il ricordo di Carolina Kostner

La notizia della morte di Denis Ten ha sconvolto il mondo dello sport. Carolina Kostner ha pubblicato sul suo profilo di Instagram una foto con l'atleta kazako. I due erano molto legati e la loro amicizia si è rafforzata durante le Olimpiadi di Sochi, quando entrambi hanno conquistato il bronzo.

Heartbroken 😔

Un post condiviso da Carolina Kostner (@mskostner) in data:

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche