Robert Antonioli è il re dello sci alpinismo

Altri Sport

L'italia vince per la sesta volta consecutiva la Coppa del mondo maschile di sci alpinismo grazie al successo di Robert Antonioli

Dopo una stagione straordinaria Robert Antonioli vince, con una gara d’anticipo, la Coppa del mondo di sci alpinismo grazie alla continuità dimostrata per tutta la stagione. Il valtellinese chiude così il suo inverno con la sfera di cristallo e 5 medaglie mondiali. L'Italia continua a dimostrare di essere una squadra d’eccellenza internazionale: è dal 2014 che gli azzurri chiudono sempre sul gradino più alto del podio la stagione. Il filotto vincente è iniziato con Damiano Lenzi che ha poi trionfato anche l'anno successivo, poi è partita l'alternanza tra Michele Boscacci e Robert Antonioli con il primo campione nel 2016 e nel 2018 e il secondo nel 2017 prima del bis appena realizzato. Nella vertical di giovedì sera, disputata sotto una fitta nevicata, gli è bastato arrivare di nuovo secondo, come nella sprint del giorno precedente, stavolta dietro lo svizzero Werner Marti, che a 200 metri dal traguardo del Monte Spinale ha piazzato l'allungo decisivo. Antonioli è arrivato a 13 secondi dall'elvetico precedendo gli altri azzurri Michele Boscacci e Federico Nicolini. I due hanno fatto comunque "gioco di squadra" strappando punti fatali ad Anton Palzer, che chiudendo quinto è scivolato a -109 in classifica da Antonioli, diventato così irraggiungibile.

I più letti