"Miglio di Roma", il 4 giugno si disputerà la seconda edizione

Atletica
miglio_di_roma_2017

La gara si svolgerà sul tratto Piazza Venezia-Piazza del Popolo: è caccia all'erede di Florian Carvalho, che l'anno scorso tagliò il traguardo per primo in 3'59''69'''. Confermata anche la gara tra Università

Domenica 4 giugno si svolgerà la seconda edizione de "Il miglio di Roma", la manifestazione di corsa su strada presentata dall'ASD Atleticom, sotto l'egida della FIDAL e con i patrocini del CONI, di Roma Capitale e della Regione Lazio. La gara si svilupperà sul tratto Piazza Venezia-Piazza del Popolo, che va a coprire esattamente la distanza di un miglio, corrispondente a 1.609,34 metri. Obiettivo degli organizzatori è ripristinare l'antica Corsa dei Berberi, tradizionale gara disputata annualmente nella capitale dal 1466 al 1873. L'anno scorso a trionfare fu il francese Florian Carvalho che, in un'emozionante volata al fotofinish, tagliò il traguardo in 3'59''69'''. Il primo a scendere sotto i 4 minuti fu l'inglese Roger Bannister nel 1954, mentre il primato mondiale sulla distanza del miglio appartiene al marocchino Hicham El Guerrouj, che stabilì il tempo record di 3'43''13''' proprio a Roma, nel Golden Gala del 7 luglio 1999.

Il miglio universitario

La seconda edizione riproporrà anche la gara tra Università. Nella prima manifestazione furono 4 gli atenei in gara e alla fine fu l’Università degli Studi di Roma Foro Italico a vincere, anticipando in ordine Roma 3, Tor Vergata e La Sapienza. Nell'evento del 4 giugno ogni serie sarà composta da otto rappresentanti di ciascuna università statale o privata, con almeno 2 di sesso diverso (es. 6 uomini e 2 donne o viceversa) e un membro del team potrà essere un docente. La somma dei migliori sette tempi degli atleti della stessa università determinerà la classifica finale. Saranno premiate le università che avranno ottenuto i tre migliori tempi.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche