Atletica, Mondiali Under 20: azzurri in trionfo nella staffetta 4x400

Atletica

Storico risultato per l'Italia a Tampere: la staffetta 4x400 uomini ha vinto l'oro. Battuti gli squadroni di Stati Uniti e Gran Bretagna

L'Italia dell'atletica leggera festeggia una staffetta 4x400 da sogno ai Mondiali U20 di Tampere, in Finlandia. Storica medaglia d'oro per Klaudio Gjetja, Andrea Romani, Alessandro Sibilio ed Edoardo Scotti con il record italiano di 3:04.05, primato mondiale stagionale. Battuti gli squadroni degli Stati Uniti (3:05.26) e della Gran Bretagna (3:05.64). È il quinto oro di sempre dell'Italia ai Mondiali Under 20 in diciassette edizioni, il primo per una staffetta. Dei campioni fa parte anche l'oro europeo Under18 dei 400 Lorenzo Benati che ha corso sabato in batteria. Prima di oggi soltanto Ashraf Saber nel 1992 (400hs), Andrew Howe a Grosseto nel 2004 (lungo e 200) e Alessia Trost a Barcellona nel 2012 (alto) erano stati in grado di conquistare il titolo mondiale Under 20. Altro dato statistico che entra nella leggenda: l'Italia è campione del mondo per la prima volta con una staffetta a qualsiasi livello (Mondiali assoluti, Under 20 e Under 18), nel giorno della finale mondiale del calcio. E mai nessuna staffetta europea aveva brindato nella 4x400 tra gli Under 20. Insomma, a Tampere sono stati riscritti tutti i record dei 400: quello individuale maschile e femminile e quelli delle staffette. La 4×400 femminile, infatti, scrive il nuovo record italiano (3:34.00, contro il 3:35.86 dello scorso anno) e chiude al sesto posto.

I più letti