The Match, vince l'Europa. Desalu secondo nei 200

Atletica

L'Europa vince la sfida con gli Usa, tra i protagonisti dell'ultima giornata a Minsk il tedesco Vetter e l'ucraina Yulia Levchenko. Bene anche l'azzurro Desalu, secondo nei 200 metri

THE MATCH: TORTU 4° NEI 100, RE 3° NEI 400

LA SFIDA DELL'ATLETICA. THE MATCH: EUROPA-USA

L'Europa si aggiudica "THE MATCH", la due giorni di sfide contro gli Stati Uniti andata in scena a Minsk, in Bielorussia. Risultato finale: 744,5 punti dell’Europa contro i 601,5 punti degli Usa. Nell'ultima giornata di gare spicca la grande prestazione del tedesco Johannes Vetter nel lancio del giavellotto maschile, il suo 90.03 metri vale come seconda prestazione mondiale stagionale. Nel salto in alto femminile sale a quota 2.02 metri la 22enne ucraina Yulia Levchenko che stabilisce il record europeo Under 23 in una gara stranamente sotto i 2 metri per la fuoriclasse e primatista mondiale stagionale Mariya Lasitskene, fermatasi a 1.98.

Desalu il migliore azzurro

Tra gli azzurri colui che ha portato più punti in dote al Team Europa è stato Fausto Desalu (Fiamme Gialle) grazie al suo secondo posto nei 200 metri con 20"66 (vento 0.0) alle spalle del due volte campione del mondo il turco Ramil Guliyev (20”16). Nei 3000 metri è arrivato il terzo posto Yeman Crippa (Fiamme Oro) con 7'58"11. Si deve accontentare del quinto posto di Ayomide Folorunso (Fiamme Oro) nei 400hs (56”80) mentre chiude in sesta posizione Luminosa Bogliolo (Fiamme Oro) nei 100 ostacoli con 13”05 (+0.1).

I più letti