Atletica: Tortu sfreccia in 10.07 a Bellinzona. Miglior tempo europeo del 2020. VIDEO

Atletica

Valerio Spinella

In Svizzera miglior tempo europeo dell’anno per Filippo Tortu che nei 100 metri sfodera un ottimo 10.07 nonostante il vento contrario di -0.2. Davanti a lui solo il sudafricano Akani Simbine (10.02), che ritroverà giovedì sera a Roma al Golden Gala

Grande prestazione di Filippo Tortu a Bellinzona, in Svizzera, a due giorni dal Golden Gala "Pietro Mennea" che lo vedrà impegnato a Roma nella tappa valida per la Diamond League. Il primatista italiano dei 100 metri sfodera un 10.07 che corrisponde al miglior tempo europeo del 2020, nell'anno che avrebbe dovuto vedere in scena gli europei di atletica a Parigi, cancellati per l'emergenza coronavirus.

Agente 10.07, dalla Svizzera con amore

Al suo terzo appuntamento stagionale in terra svizzera (dopo il 10.18 di Langenthal e il 10.16 di Ferragosto a La Chaux-de-Fonds), Pippo si migliora nettamente, battendo anche quello che finora era stato il suo record del 2020, segnato tre mesi fa a Savona (10.12). Amante dei film di Terence Hill, a Bellinzona Pippo si trasforma in 007, sfoderando un tempo in rima che gli vale il primato europeo di una stagione travagliata per tutti gli atleti, reduci da un lockdown che ha spezzato sogni, scombussolato i programmi e in molti casi influenzato il rendimento. 

Giovedì ci vuole un altro James Bond: Diamonds are Forever

Non era scontato che dopo gli Assoluti di Padova, dove lo avevamo lasciato con un piccolo risentimento alla coscia, Pippo tornasse a "pizzicare" la soglia dei 10 secondi in modo così convincente. Il suo proposito di provare a chiudere la stagione con il personale (il tempo da battere è 9.99) si fa quindi più appassionante che mai, visto che il prossimo appuntamento - giovedì 17 settembre - cade nel migliore dei contesti possibili. Sulla pista dell'Olimpico, Tortu ritroverà il sudafricano Akani Simbine, l'unico capace di stargli davanti al Galà dei Castelli con un notevole 10.02. Da sottolineare anche il terzo posto del cingalese Yupun Abeykoon (Atl. Futura Roma) che ha chiuso in 10.24.

 

"Mi sento bene, peccato che la stagione stia per finire"

"Ottima gara, sono molto contento - le parole di Pippo nell'immediato post gara - Oltre al fatto di essere la miglior prestazione europea, in questa gara per me era importante fare la mia miglior prestazione dell'anno e questo è quello che è accaduto. Quindi di per sé posso ritenermi quasi soddisfatto... so di poter far meglio e giovedì sicuramente correrò al Golden Gala per far molto meglio, dato che mi sento bene. E' un peccato che la stagione si stia per concludere proprio ora che sono in forma".

Tortu: "Simbine grande campione, a Roma voglio provare a batterlo"

Con la sua consuetà sportività Pippo ha analizzato la bella prestazione di Akani Simbine, rivelando i suoi obiettivi a brevissimo termine: "Abbiamo parlato un po' dopo la gara, gli ho detto che a Roma cercherò di prendermi la rivincita. Sicuramente è stata una bella gara, lui è un grande campione, l'anno scorso è arrivato quarto ai Mondiali, quindi esserci arrivato vicino è una bella cosa ma non mi basta: voglio provare a batterlo e giovedì ci proverò".

Oltre a Simbine, giovedì sera a Roma Filippo tornerà a sfidare Marcell Jacobs, che si presenterà nelle vesti di campione italiano, e lo statunitense Mike Rodgers.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche