Maratona di Londra, vittoria a sorpresa per Kitata. Kipchoge 8° dopo 10 successi di fila

Atletica
©Getty
maratona_londra_2020_kitata_getty

L'etiope, con il tempo di 2h05'41", ha preceduto in volata il keniano Kipchumba, secondo con 1" di distacco. Terzo Lemma. Solo ottavo il favorito alla vigilia Kipchoge, che cercava l'undicesima vittoria di fila sui 42 Km. Tra le donne si conferma regina la keniana Kosgei

La maratona di Londra è stata vinta a sorpresa dall'etiope 24enne Tola Shura Kitata (2h05'41"), che nel finale ha avuto la meglio sul keniano Vincent Kipchumba per un solo secondo. La gara si è decisa a cinque chilometri dal traguardo con il crollo del favoritissimo, il primatista mondiale e olimpionico Eliud Kipchoge, che non è riuscito a reagire al cambio di passo degli avversari ed ha chiuso ottavo in 2h06'49". Per Kipchoge è la prima sconfitta dopo dieci successi consecutivi sui 42 km in sei anni, avendo perso l'ultima volta nel 2013 a Berlino. L'azzurro Daniele Meucci (Esercito) si è ritirato al trentaduesimo chilometro. Il Kenia trionfa però con la gara femminile grazie al successo di Brigid Kosgei (2h18’58”) che si conferma regina.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche