Atletica, Diamond League a Parigi: record del mondo nel salto in alto e nei 1500 femminili

Atletica
©Getty
salto_in_alto_getty

La tappa parigina della Diamond League fa registrare ben due record del mondo. Prima cade (dopo 37 anni) quello del salto in alto femminile, con l’ucraina Mahuchikh che salta a 2.10 m; poi quello dei 1500 m femminili, dove Faith Kipyegon migliora il suo precedente primato correndo in 3’49’’04

ascolta articolo

L’ucraina Yaroslava Mahuchikh riscrive la storia del salto in alto femminile.
Nella tappa parigina della Diamond League, la campionessa mondiale in carica lo migliora saltando a 2,10 metri al primo tentativo. Era un record che resisteva da 37 anni, fatto registrare dalla bulgara Stefka Kostadinova (2.09m) allo stadio Olimpico in occasione dei Mondiali di Roma del 1987. Così, dopo aver trionfato all’Europeo di Roma, a 22 anni Mahuchikh aggiunge il primato del mondo al suo già ricco palmares (oro mondiale, due argenti iridati, un bronzo olimpico) e ora punta con decisione all'oro olimpico.

Nuovo record anche nei 1500 m femminili

Poco dopo cade anche un altro record del mondo, ma in realtà dsi tratta "solo" di un… aggiornamento. Nei 1500 m femminili infatti la kenyana Faith Kipyegon corre in 3’49’’04 e migliora il suo precedente primato. Va a caccia del nuovo record anche "Mondo" Duplantis che, dopo aver vinto agilmente la gara del salto con l'asta con la misura di 6 metri, ha fatto tre tentativi a 6.25 - con il vento che non l'ha certo aiutato - senza riuscire a centrare il primato.