user
03 dicembre 2017

Golf, Hero World Challenge: Francesco Molinari quarto. Woods scende al decimo posto

print-icon

In un'altra giornata condizionata dal vento, il torinese è uno dei pochi a salvarsi, chiudendo il terzo giro a ridosso del podio, con sei colpi di ritardo dal leader Hoffman. Woods va in difficoltà e perde posizioni, scivolando a metà classifica

GUIDA TV: IL TORNEO SU SKY

Francesco Molinari si conferma in ottima forma alle Bahamas, risalendo al quarto posto al termine del terzo giro dell’Hero World Challenge, evento del PGA Tour organizzato da Tiger Woods attraverso la sua Fondazione e riservato a 18 selezionati campioni, compresi otto tra i primi dieci del world ranking. Il torinese ha scalato una posizione, portando il suo score a 208 (69 68 71, -8): Francesco, come tutti i concorrenti, ha pagato alcune difficoltà alla buca 10 (doppio bogey), ma nel resto del tracciato ha espresso un gioco molto solido con un birdie in uscita e due nel rientro. Confermata la testa della classifica con Charley Hoffman, chi ha invece accusato un calo, fisiologico dopo oltre 300 giorni di assenza dal green, è stato Tiger Woods, sceso dal quinto al decimo posto con 212 colpi (69 68 75, -4) e autore di un giro a +3 sul par. Il fenomeno americano è stato a disagio per dieci buche, dove ha segnato cinque bogey. Ha commesso soprattutto errori di strategia, più che di gioco, che l’hanno portato a dover eseguire colpi di recupero parecchio difficoltosi e quindi soggetti a errore. A pesare è stata la lunga lontananza dai campi, anche se nel finale la 'tigre' si è ripresa, facendo segnare due birdie per un totale di 75. 

Hoffman vede il trionfo

Sul percorso dell’Albany Golf Course (par 72) alle Isole Bahamas, Charley Hoffman ha consolidato la leadership con 202 colpi (69 63 70, -14), portando a cinque i colpi di vantaggio sugli inseguitori grazie a un 70 (-2) miglior score in una giornata ventosa che ha messo a dura prova i concorrenti. Solo altri tre sono scesi sotto par con un 71 (-1): Francesco Molinari, Justin Rose, approdato in seconda posizione con 207 (-9), dove è affiancato da Jordan Spieth, numero due mondiale, e Patrick Reed, quinto con 209 (-7) alla pari con Matt Kuchar, Rickie Fowler, Tommy Fleetwood e il campione in carica Hideki Matuyama. Sono rimasti nella parte bassa della classifica Justin Thomas, numero tre del world ranking, 12° con 213 (-3), Dustin Johnson, numero uno, 13° con 216 (par), e lo svedese Henrik Stenson, 16° con 218 (+2). Hoffman, 41enne di San Diego, ha realizzato sei birdie, due bogey e un doppio bogey: il suo quinto trionfo nel circuito sembra ormai ad un passo.

La programmazione su Sky Sport HD in diretta esclusiva e in alta definizione:

Domenica 4 dicembre: quarta giornata dalle 18 alle 2 (Sky Sport 2 HD)

Commento di Silvio Grappasonni e Massimo Scarpa

TUTTI I VIDEO DI GOLF

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' VISTI DI OGGI
I più letti di oggi