user
17 febbraio 2018

Golf, Genesis Open: Woods e Molinari fuori al taglio

print-icon
tig

Tiger Woods subisce il 25° taglio della carriera a Los Angeles, nel terzo torneo dopo lo stop per infortunio: "Ho capito fin da subito che qualcosa non andava". Non riesce la clamorosa rimonta a Francesco Molinari. Secondo giro sospeso 

GUIDA TV: IL GENESIS OPEN SU SKY

Gioco sospeso nel secondo giro del Genesis Open (PGA Tour), ma sul percorso del Riviera CC (par 71), a Pacific Palisades in California, è già deciso il destino di Francesco Molinari e di Tiger Woods, che usciranno al taglio. L'azzurro è stato autore di un secondo giro buono (69), ma ha pagato a caro prezzo l'esordio deficitario, chiudendo al 92° posto con 146 (77 69, +2). Molinari ha provato la rimonta: partito con due birdie dalla buca 10, ha poi segnato due bogey prima del giro di boa che praticamente gli hanno impedito di ottenere uno score sufficientemente basso per la qualificazione. Con tre birdie e un bogey nel rientro ha completato il parziale di 69 (-2). Giornata negativa per Tiger Woods, che ha segnato tre birdie e otto bogey per il 76 (+5), cogliendo solo quattro fairway su 14 ed effettuando 32 putt. Lo statunitense, al terzo torneo dopo il lungo stop per infortunio, è 116° con 148 (72 76, +6). Per Tiger si tratta del 25° taglio su 330 torneo disputati: “Non ho giocato bene - ha detto -. Dal tee ho mandato spesso la palla a sinistra e non mi sono sentito a mio agio sui green, che erano molto veloci e irregolari. Già nel riscaldamento avevo percepito che qualcosa non funzionava con il putter”. Nella classifica provvisoria sono al comando con 137 (-7) Patrick Cantlay (66 69) e il nordirlandese Graeme McDowell (69 66) insieme a Sam Saunders, che ha lo stesso -7, ma con tre buche da giocare potrebbe sorpassarli. Li segue con 136 (-6) Ryan Moore. Tra i concorrenti che hanno terminato Bubba Watson è settimo con 138 (-4). Justin Thomas, il tedesco Martin Kaymer e il nordirlandese Rory McIlroy in 15^ piazza con 140 (-4). Poco dietro Jordan Spieth, Phil Mickelson e l’inglese Tommy Fleetwood, al 26° posto con 141 (-3). Non ha più possibilità di difendere il titolo Dustin Johnson, numero 1 del ranking mondiale mondiale, 52° con 143 (-1).

GENESIS OPEN, LA PROGRAMMAZIONE IN DIRETTA ESCLUSIVA E IN ALTA DEFINIZIONE SU SKY:


Sabato 17 febbraio:
 dalle 21 (Sky Sport 3 HD)
Domenica 18 febbraio: dalle 21 (Sky Sport 3 HD)

TUTTI I VIDEO DI GOLF

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' VISTI DI OGGI
I più visti di oggi