Golf, Ryder Cup. Molinari: "Orgoglioso di esserci, non vedo l'ora di giocare"

Golf

Su Instagram il golfista torinese si dice entusiasta per la convocazione: "È un onore difendere i colori dell'Europa a Parigi". Per il campione dell'Open Championship 2018, già vincitore del torneo nel 2012, sarà la terza partecipazione

RYDER CUP: I CONVOCATI DEL TEAM EUROPA

WOODS GUIDA GLI USA: "A PARIGI PER VINCERE"

Francesco Molinari lancia la sfida agli Stati Uniti. Il golfista azzurro, che sarà tra i protagonisti della Ryder Cup al via il prossimo 28 settembre a Parigi, si è detto felice per la terza convocazione in carriera nel team europeo. "Non vedo l'ora di giocare - ha scritto "Chicco" sul suo profilo - Sono orgoglioso di far parte di una squadra con così tanto talento". Dopo una stagione straordinaria, coronata dalla vittoria nell'Open Championship sul mitico green di Carnoustie, il torinese vuole trascinare i suoi anche al Le Golf National. Di fronte ci sarà il team Usa, che può contare sul ritorno di Tiger Woods. Molinari ha già vinto la Ryder Cup nel 2012.

Ryder Cup, gli altri convocati del Team Europa

Molinari, in quanto  leader dello "European Points", è entrato di diritto nel team. Il capitano della selezione europea, Thomas Bjorn, ha convocato anche gli inglesi Justin Rose, Tyrrell Hatton e Tommy Fleetwood, lo spagnolo Jon Rahm, il nordirlandese Rory McIlroy, lo svedese Alex Noren e il danese Thorbjorn Olesen. Le quattro wild card, invece, sono state assegnate agli inglesi Paul Casey e Ian Poulter, allo spagnolo Sergio Garcia e allo svedese Henrik Stenson. 

ALTRI SPORT: SCELTI PER TE