Turkish Open: Fleetwood insidia a Molinari la vetta della Race to Dubai. Programma e guida tv

Golf

L'inglese cerca punti importanti in Turchia per tentare il sorpasso in extremis al grande amico e compagno di Ryder Cup, attualmente al primo posto della Race to Dubai e assente in questo fine settimana. Sul green di Antalya anche Rose, Olesen e gli azzurri Pavan e Paratore

L’European Tour è alla svolta finale con la disputa delle ultime tre gare stagionali, tutte nel gruppo delle otto Rolex Series. Si gioca questo fine settimana (diretta esclusiva Sky Sport) il Turkish Airlines Open , sul percorso del Regnum Carya G&S Resort, ad Antalya in Turchia, dove saranno in gara Andrea Pavan e Renato Paratore. Assente Francesco Molinari, leader della money list, i fari sono puntati sugli inglesi Tommy Fleetwood e Justin Rose, appena tornato numero due mondiale, e sul danese Thorbjorn Olesen, gli unici tre della top ten europea che prendono parte all’evento. Il vero antagonista di Molinari al momento è solo Fleetwood, che lo segue in graduatoria con un ritardo di 1.207.083 punti e che con un successo rimetterebbe tutto in discussione, ma che può anche conquistare la Race to Dubai con ottimi piazzamenti, poiché, al contrario dell’azzurro, sarà di scena anche nel successivo Nedbank Gofl Challenge (8-11 novembre, Sudafrica). Invece Olesen (n. 7) e Rose (n.10), per mettersi veramente in corsa hanno necessità innanzi tutto di un vittoria. Nel field anche il tedesco Martin Kaymer, lo scozzese Russell Knox, il thailandese Kiradech Aphibarnrat, lo statunitense Julian Suri e i cinesi Haotong Li e Ashun Wu. Per quanto riguarda i due azzurri in gara, è in ottima condizione Andrea Pavan, che ha ben debuttato in un torneo del WGC  con il 22° posto a Shanghai, mentre Renato Paratore deve riscattare gli ultimi due tagli di fila in una stagione molto altalenante, ma che comunque lo vede saldamente in possesso della ‘carta’ per la prossima stagione.

I più letti