Golf: Arnold Palmer Invitational, trionfo di Francesco Molinari

Golf

Incredibile impresa dell'azzurro, che rimonta 16 posizioni grazie a un ultimo giro strepitoso e vince il torneo dedicato al mitico Arnold Palmer: si tratta del terzo successo nel circuito PGA nelle ultime 12 apparizioni

MOLINARI: "NON MI ASPETTAVO IL GIRO PERFETTO"

IL LEADERBOARD COMPLETO

Francesco Molinari ha conquistato l'Arnold Palmer Invitational, torneo del PGA Tour. A Orlando, in Florida, l'azzurro si è reso protagonista di una rimonta stellare, chiudendo il quarto giro con 64 colpi (-8) che gli hanno consentito di rimontare ben 16 posizioni e vincere il suo terzo torneo del circuito americano. 276 (-12) lo score di Chicco, che domenica è stato protagonista di ben 8 birdie ( 1, 3, 6, 8, 12, 13, 16, 18) senza errori, di cui due nelle ultime tre decisive buche. Seconda piazza a 278 (-10) per l'inglese Matthew Fitzpatrick, seguito da un terzetto a 279 (-9) che comprende anche lo spagnolo Cabrera Bello e Tommy Fleetwood, socio di Molinari in Ryder Cup e grande amico del campione torinese. Solo sesto il campione in carica, il nordirlandese Rory McIlroy (280, -8). 

Per Molinari si tratta del primo successo nella rassegna dedicata al grande campione americano Palmer scomparso nel 2016, che ha visto in gara quasi tutti i 'big' PGA ad eccezione di Tiger Woods, out per un infortunio al collo: Chicco finora aveva collezionato tre Top 10 al Bay Hill. L'azzurro, che nel 2018 ha vinto tra le altre cose l'Open Championship e la Ryder Cup da grande protagonista, conquista così il primo titolo del 2019, dopo non aver entusiasmato nelle due uscite stagionali alle Hawaii (27°) e in Messico (17°). Molinari, che non era mai riuscito a vincere un torneo PGA in carriera nelle prime 120 apparizioni, ne ha vinti 3 nelle ultime 12: se non è nato un fenomeno, poco ci manca. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche