Tragedia nel nuoto, è morta Noemi Carrozza in un incidente in motorino

Nuoto
carrozza_getty

L'atleta, che avrebbe compiuto 21 anni il prossimo 11 settembre, è rimasta vittima di un incidente in motorino a Ostia

Il mondo del nuoto è sotto choc. Noemi Carrozza, che ha rappresentato l'Italia a livello giovanile nel sincro, è morta a causa di un incidente stradale a Ostia, sul litorale romano. L'atleta, che avrebbe compiuto 21 anni l'11 settembre, tesserata per la società romana All Round, era a bordo del suo motorino. La giovane sincronette aveva rappresentato gli azzurri in diverse manifestazioni giovanili, tra cui i mondiali junior, i Giochi europei e la coppa COMEN.

"Giungano a familiari, società e amici - si legge sul sito della Federnuoto - le più sentite condoglianze dal presidente Paolo Barelli, dai presidenti onorari Salvatore Montella e Lorenzo Ravina, dai vice presidenti Andrea Pieri, Francesco Postiglione e Teresa Frassinetti, dal segretario generale Antonello Panza, dal consiglio e dagli uffici federali, dal ct delle squadre nazionali Patrizia Giallombardo, da tutti gli staff tecnici e dall'intero movimento".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport