Pallanuoto, Champions League: Brescia-Pro Recco LIVE su Sky. Data e orari

Nuoto

Daniele Barone

Sky Sport Arena trasmetterà tutte le partite della Champions League della Pro Recco e le final eight di Hannover a giugno. Si comincia stasera, alle 19, con il super-derby contro il Brescia

La regina d’Italia vuole riprendersi l’Europa. E vuole farlo su Sky Sport. Lo scorso giugno ci era andata già molto vicina, la Pro Recco, giocando in casa, a Genova, il girone finale della vecchia Coppa dei Campioni. Arrampicandosi fino alla finalissima poi persa contro i greci dell’Olympiacos. Una beffa. Una ferita. E allora, Gabriele Volpi, il patron, insieme al presidente Maurizio Felugo (che da giocatore ha vinto sei volte quella coppa) ha pensato di farlo affidandosi al monumento vivente della pallanuoto internazionale: Ratko Rudic, 70enne croato e giramondo, alla sua prima esperienza da allenatore di una squadra di club, 4 ori olimpici con le nazionali di Jugoslavia, Italia e Croazia, per non dire del resto della sua impressionante bacheca. Il totem in panchina. Per riprendersi il trofeo più grande, quello che manca dal 2015 e fu l’ottavo della storia recchelina.

Dopo l'esordio convincente, la "prova del derby"

In campionato non c’è storia ormai dal 2006: tredici scudetti consecutivi (con dodici Coppe Italia), un dominio praticamente assoluto, ma è la scena internazionale quella sulla quale le calottine biancocelesti vogliono tornare ad essere padroni. Già il debutto, in questa nuova Champions League, è stata una vera e propria dimostrazione di forza: 17 a 4 a Belgrado contro la Stella Rossa ma sarà proprio questa prima “italiana”, il derbissimo contro il Brescia, questo sabato alle 19 alla piscina di Mompiano, un vero e proprio test per capire le potenzialità del Recco. Perché il Brescia è da anni il grande antagonista in campionato, anche se condannato per ora al ruolo di “eterno secondo” e perché anch’esso già partito con le marce alte andando ad espugnare la vasca mai facile della Steaua Bucarest. Gli ungheresi del Ferencvaros e il Barceloneta sembrano gli altri grandi favoriti del gruppo, completato da Eger e Dinamo Mosca (nel gruppo B, l’altra italiana BPM che gioca a Busto Arsizio, Jug, Szolnok, Mladost, Hannover, Jadran Spalato, Spandau Berlino e i campioni in carica dell’Olympiacos).

Le armi di Rudic

A Rudic hanno messo a disposizione una squadra stellare: sei nazionali italiani, grandi firme straniere, su tutti l’asso serbo Filip Filpovic e poi quell’altro monumento che si chiama Stefano Tempesti, 326 presenze nel Settebello e 54 trofei vinti tra club e Nazionale. Il giorno dopo della finale ad Hannover, il 9 giugno, compirà 40 anni e ci vuole poco a capire che regalo vorrebbe…

Storia, forza e talento purissimo: questa Pro Recco ha tutto per riprovarci. L’onda lunga della grande pallanuoto sta per travolgervi.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport