Pallanuoto: Pro Recco campione d'Italia, è 33° scudetto. Brescia ko in finale

Nuoto

Daniele Barone

proreccoscudetto

E’ il 33° tricolore, 14° consecutivo per il club ligure. Brescia ko 11-10 in finale. Rudic: "I miei ragazzi hanno fatto vedere qualità di gioco e mostrato carattere forte. Adesso pensiamo alla Final 8 di Hannover"

“S3MPR3 NOI” recita lo slogan coniato per questo ennesimo trionfo. Sempre loro. Con un doppio 3 al posto delle E perché quelli della Pro Recco hanno fatto 33. Scudetti. Non più una semplice squadra di pallanuoto ma una vera e propria dinastia, un impero sul quale non tramonta mai il sole. Nel campionato numero 100 della storia della pallanuoto maschille non potevano che essere loro a vincere, ancora, per la 14esima volta di fila. Nella finale di Trieste il risultato è stato lo stesso: battuto il Brescia, come accade ormai consecutivamente dal 2012 ma l’11 a 10 alla sirena conclusiva racconta una partita molto diversa rispetto a quella di Bari, un paio di mesi fa, dove i ragazzi di Rudic avevano ribadito la loro superiorità anche in Coppa Italia ma lì quasi passeggiando (10-3 finale). Questa, invece, è stata una partita punto a punto, metro su metro, equilibrata e battagliata: 4-3 per i liguri alla fine del primo tempo, 6-5 sempre per loro alla chiusura del secondo e, anche quando sono riusciti ad allungarsi due volte sul + 4 (9-5 e poi 10-6) il Brescia ha avuto la forza e il carattere di ferro per rifarsi sotto fino al 10-11 e colpendo un palo a pochi attimi dalla fine. Brescia con il destino pesante dell’eterno secondo, Pro Recco con la gloria di chi continua ad alzare coppe  e questa volta con la firma decisa del suo condottiero, del “maestro”: dopo i trionfi con le nazionali di mezzo mondo, Ratko Rudic ha scoperto a 70 anni quanto sia bello vincere anche con un club. Aspettando ora di volare ad Hannover per puntare al bersaglio più grosso: dal 6 al 8 giugno le Final Eight di Champions League, tutto su SkySport. Dopo la Coppa Italia e lo scudetto, chissà che lo slogan S3MPR3 NOI non resti buono per celebrare il triplete. Gli scongiuri sono tutti ammessi. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche