Pallanuoto, Champions: alle 18.30 Osc Budapest-Pro Recco su Sky Sport Arena

Nuoto
Daniele Barone

Daniele Barone

Appuntamento con la Champions di pallanuoto: la Pro Recco nella sesta giornata del Gruppo B è ospite degli ungheresi dell'Osc Budapest. In diretta alle 18.30 su Sky Sport Arena

Da una Budapest all’altra. Dal Ferencvaros all’OSC, dalla sfida ai campioni d’Europa a quella contro la forza emergente della pallanuoto d’Ungheria e di questo girone di Champions League: la Pro Recco s’infila tra le due squadre della capitale magiara con la consapevolezza che, proprio in questo doppio appuntamento, tra andata e ritorno, potrà disegnare la sua traccia verso le finali di giugno.

 

Due settimane fa la gara di Bologna contro il Fere ha dato a Rudic gli argomenti per poter pensare che i progressi ci sono e sono visibili perché, se è vero che i suoi ragazzi si sono lasciati rimontare, è altrettanto vero che sono stati, a loro volta, capaci di rimontare. Forza e carattere.

 

Adesso, il test contro l’OSC (due coppe dei Campioni conquistate negli anni ’70) deve dargli conferme sotto questo punto di vista perché la formazione di Lajos si è attrezzata seriamente per prendersi un posto alla Final Eight di Genova e, lì, pure per fare bella figura. La classifica attuale già lo sta dicendo: secondo posto, un punto in meno dei cugini e rivali del Ferencvaros, uno in più proprio della Pro Recco. Lo dice, soprattutto, il valore della sua rosa, confermata quasi in blocco rispetto alla stagione scorsa ed enormemente arricchita dall’arrivo di Andrija Prlainovic: quattro coppe dei Campioni in bacheca, due delle quali alzate con la Pro Recco, nel 2012 e nel 2015. Qualità ed esperienza.

 

Rudic ritrova Bijac per difendere la sua porta, finalmente alle spalle l’infortunio allo zigomo, e Aicardi per andare a fare male dall’altra parte (prima convocazione per il centroboa del Settebello). Per andare a scoprire l’altra faccia di Budapest.

I più letti