Bebe Vio fa l'en plein, vince la 5^ Coppa del Mondo di scherma paralimpica di fila

Scherma

Nel segno del 5: la giovane campionessa azzurra vince la quinta tappa su altrettante gare di Coppa del Mondo 2019 e il suo quinto trofeo di fila dal 2015. Sul podio in Olanda anche Andrea Mogos nel fioretto femminile categoria A e Gianmarco Paolucci nella sciabola maschile categoria B

Un 2019 d’oro per Bebe Vio. La campionessa paralimpica ha vinto anche la tappa olandese di Coppa del Mondo (cinque su cinque nel 2019), che le è valsa il quinto trofeo consecutivo dal 2015. Senza dimenticare l’oro ai Mondiali in Corea del Sud. Per la 22enne nata a Venezia una vittoria senza discussioni: 15-4 in finale alla cinese Zhou Jingjing. Stesso risultato in semifinale contro la russa Irina Mishurova e ai quarti di finale contro l'altra cinese Kang Su.

Torna sul podio Andrea Mogos

Ottimo risultati anche per Andrea Mogos: l’azzurra torna sul podio del fioretto femminile categoria A grazie a una gara che si è fermata soltanto in semifinale contro l’ucraina Nataliia Morkvych.

Novità Paolucci

Terzo posto nella gara di sciabola maschile categoria B per Gianmarco Paolucci. Dopo le vittorie sul sudcoreano  Chunhuee Park per 15-11 e sul francese Laurent Vadon per 15-12, il ragazzo di Frascati è stato fermato in semifinale dall'ungherese Istvan Trajanyi (15-14).

I più letti