04 febbraio 2017

C'è un Tomba anche a Tonga, la storia di Kasete

print-icon

Kasete Naufahu Skeen 34enne nato nell'Isola della Polinesia, è uno dei personaggi annunciati del prossimo Mondiale di Sci di Sankt Moritz (tutto in diretta live su Eurosport). Con un soprannome di certo ingombrante...

I Mondiali di sci di St Moritz sono ormai alle porte (diretta su Eurosport fino al 19 febbraio). In attesa di tifare per i colori azzurri, mai come quest’anno l’Italia si presenta con tanti atleti candidati a una medaglia, scopriamo chi è uno dei sicuri personaggi della manifestazione: Kasete Naufahu Skeen, 34 anni. Lo chiamano il "Tomba di Tonga", e inevitabilmente c’è una grandissima curiosità di vederlo all’opera. L’isoletta della Polinesia di certo non è famosa per aver sfornato ottimi sciatori, semmai rugbisti.

 

Chi è stato negli ultimi giorni in Val di Fiemme, in Trentino, lo ha visto allenarsi duramente. Al suo fianco Hermann Aigner, altoatesino, uno che la neve l’ha vista sin da piccolo. Naufahu invece aveva 12 anni quando provò per la prima volta l’ebrezza della neve sotto gli sci: in gita scolastica in Austria. Quando la Fis ha riconosciuto Tonga tra i propri affiliati, ha deciso di mollare il lavoro (manager all’Opera Holland Park di Londra) e si è dedicato allo sci. Dopo essersi trasferito sulle Alpi, grazie a uno sponsor ha cominciato ad allenarsi duramente in zona Pampeago.

Il suo sogno ora è qualificarsi per l’Olimpiade invernale del 2018 a Pyeongchang. Riuscirà a replicare l’impresa del "Leopardo delle Nevi" Kwame Nkrumah Acheampong, il mitico sciatore ghanese che riuscì a qualificarsi per i Giochi Olimpici Invernali di Torino 2006 e per quelli di Vancouver nel 2010?
 

Tutti i siti Sky