18 febbraio 2017

Sci fondo, Pellegrino 4° ma resta leader di Coppa

print-icon
pel

Nell'ultima gara di Sprint a tecnica libera prima del Mondiale di Lahti, il fondista valdostano manca il podio ma resta al comando della classifica di specialità. E giovedì prossimo sarà il giorno della gara mondiale

A Otepää in Estonia Federico Pellegrino ha disputato l’ultima gara di Sprint in tecnica libera prima del Mondiale di Lahti che inizierà la prossima settimana. Il fondista valdostano ha agguantato la semifinale con facilità mentre proprio nella qualificazione alla finale ha rischiato di rimanere fuori per un soffio, è stato poi ripescato come lucky loser. In finale al via oltre all’azzurro c’erano i più forti interpreti della disciplina: i norvegesi Krogh, Skar, Klaebo e Taugboel e il russo Ustiugov.

Fin dai primi metri il ritmo imposto è stato davvero molto duro. Il giovanissimo Klaebo ha dominato la gara senza risparmiarsi. Non ha mai perso la testa della competizione dal cancelletto al traguardo. Purtroppo da metà gara in poi Pellegrino ha faticato a tenere il ritmo dei migliori mentre il russo Ustiugov ha tentato un’accelerazione per superare il blocco norvegese ed è rimasto con lui solo Krogh mentre Klaebo era già piuttosto avanti, proiettato verso la vittora. I due hanno duellato per la seconda piazza e il norvegese ha avuto la meglio. Pellegrino ha chiuso quarto ma rimane ancora leader della specialità. E giovedì prossimo sarà il giorno della Sprint mondiale.

 

Tutti i siti Sky